Firenze, Frecciarossa fermo in galleria: il viaggio è un'odissea

Firenze, Frecciarossa fermo in galleria: il viaggio è un'odissea
17 Luglio Lug 2017 17 luglio 2017

Il treno Salerno-Milano si è fermato per alcune ore nella galleria tra Castello e San Piero a Sieve. Malori tra i passeggeri, al buio e senza aria condizionata

Il viaggio in treno tra Salerno e Milano si è trasformato in un'odissea per alcune centinaia di viaggiatori. Il convoglio, un Frecciarossa Salerno-Milano 9514, si è bloccato improvvisamente all'interno della galleria del tratto tra Castello e San Piero a Sieve (non distante da Firenze) a causa di un'interruzione di elettricità.

Il guasto, durato qualche ora, ha costretto alcune centinaia di passeggeri al buio e senza aria condizionata per diverso tempo. Tra di loro è stato registrato qualche malore, ma non si segnalano situazione così gravi da richiedere un intervento medico.

Il treno era appena entrato nella provincia di Firenze quando, improvvisamente, si è bloccato per un guasto non riparabile sul posto. Ricevuta comunicazione del problema, Ferrovie dello Stato ha reso noto di avere inviato dal capoluogo toscano un locomotore di soccorso per agganciare il treno guasto e portarlo fino a Santa Maria Novella.

A Firenze è in programma il trasferimento dei passeggeri su un convoglio di riserva per proseguire il viaggio verso Milano, mentre il treno guasto sarà messo in riparazione.

All'interno del treno si sono registrati alcuni disagi tra i passeggeri, al buio e senza luce. E proprio l'aumento della temperatura a causa dell'interruzione dell'aria condizionata ha provocato qualche malore.

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu