Joe T Vannelli contro Mr. Vacchi. "Con il denaro non diventi deejay"

Joe T Vannelli contro Mr. Vacchi. Con il denaro non diventi deejay
17 Luglio Lug 2017 9 giorni fa

Joe T. Vannelli, storico dj e producer italiano si è rifiutato di suonare con Vacchi. "Col denaro non si compra il mestiere di dj e neppure l'amore! Essere dj è innanzitutto una missione e un lavoro serio, non un passatempo o una moda"

Suonare con Gianluca Vacchi? No, grazie. Sembra essera questa la risposta di Joe T. Vannelli, storico dj e producer italiano, a una serata-evento in cui era stato invitato a suonare con Miser Enjoy.

L'affondo a Vacchi

L'imprenditore più social di sempre si è dedicato alla vita nottura, intraprendendo l'arte del disc-jockey. Vacchi è richiestissimo e ha un'agenda colma di eventi nei locali più prestigiosi del mondo. Tra i fittissimi impegni c'era anche quello a Verona, al il prossimo 30 luglio, al parco acquatico PicoVerde di Custoza. Evento che avrebbe dovuto ospitare anche il protagonista della scena dance degli ultimi 30 anni: il dj Joe T. Vannelli. Quest'ultimo ha declianato l'offerta con un post su Instagram, in cui attacca Vacchi

"Ho deciso di cancellare la data del 30 luglio vicino #Verona, dove ero stato invitato a suonare con #gianlucavacchi VIP del Web. Non ritengo questa serata idonea al mio mestiere di #dj. Mi scuso con tutti i miei amici per questa decisione improrogabile - scrive Vannelli sui social - Invito #gianlucavacchi a confrontarsi in cucina come #chef e non come dj. Col denaro non si compra il mestiere di dj e neppure l'amore! Essere dj è innanzitutto una missione e un lavoro serio, non un passatempo o una moda."

Un attacco non da poco che al momento non ha ricevuto risposte da mister Enjoy.

Ho deciso di cancellare la data del 30 luglio vicino #Verona, dove ero stato invitato a suonare con #gianlucavacchi VIP del Web. Non ritengo questa serata idonea al mio mestiere di #dj. Mi scuso con tutti i miei amici per questa decisione improrogabile. Invito #gianlucavacchi a confrontarsi in cucina come #chef e non come dj. Col denaro non si compra il mestiere di dj e neppure l'amore! Essere dj è innanzitutto una missione e un lavoro serio, non un passatempo o una moda.

Un post condiviso da Joe T Vannelli (@joetvannelli) in data: 13 Lug 2017 alle ore 08:59 PDT

Tags

Commenti

Commenta anche tu