Sesso più frequente in estate? Ecco perché è normale

Sesso più frequente in estate? Ecco perché è normale
31 Luglio Lug 2017 31 luglio 2017

Durante l'estate il sesso diventa più frequente: un fatto normale, spiegato non solo dal maggior relax vacanziero, ma anche da alcuni fenomeni a livello biologico

Estate è sinonimo di viaggi e relax, di incontri e passione. Ed è proprio durante la bella stagione che, a livello mondiale, si registra il picco nell'erotismo, sia con il partner di sempre che con qualche fugace conoscenza avvicinata sotto l'ombrellone. Sembra, però, vi siano precise motivazioni all'incremento delle necessità sessuali durante l'estate, non solo derivanti dal maggiore riposo e dalla lontananza dai problemi di tutti i giorni.

Negli ultimi anni sono stati condotti diversi studi per comprendere perché il sesso sia maggiormente frequente durante i mesi più caldi dell'anno, considerando proprio come calura e sudorazione potrebbero rendere l'incontro passionale non del tutto agevole. Oltre al senso di relax e di libertà dovuti al clima vacanziero, gli esperti hanno ipotizzato possano esserci altri motivi, biologici e fisiologici, pronti ad aumentare sensibilmente la libido. Ashwini Nadkarni, docente presso la Harvard Medical School, lo scorso anno ha spiegato come uno dei fattori principali derivi dai cambiamenti chimici dovuti all'esposizione al sole: la tintarella, infatti, aumenterebbe i livelli di serotonina, un neurotrasmettitore capace di alimentare autostima, felicità, piacere e soddisfazione personale. Livelli elevati di serotonina non sono collegati unicamente a un più ridotto imbarazzo nel conoscere nuovi partner, ma anche alla percezione di un piacere più soddisfacente a livello fisico.

E mentre una ricerca del 2013, pubblicata su Archives of Sexual Behavior, ha confermato come nei tre mesi estivi si assista a un aumento esponenziale delle ricerche di materiali per adulti su Google e affini, un'altra ragione potrebbe derivare dalla vitamina D. Prodotta dall'organismo proprio come conseguenza all'esposizione solare, questa vitamina rafforza i livelli di testosterone negli uomini, rendendoli più inclini alla conquista e alla pratica erotica. A questo si aggiunge anche la visione protratta nel tempo di corpi maggiormente denudati, un fatto che incrementerebbe la produzione di ormoni legati proprio all'accoppiamento.

Tags

Commenti

Commenta anche tu