Ferrarelle riporta in Italia il cioccolato Amedei

Ferrarelle riporta in Italia il cioccolato Amedei
9 Agosto Ago 2017 10 giorni fa

Chiuso l'accordo per il passaggio delle azioni dal fondo cinese Octopus Europe Limited al gruppo delle acque minerali che ora vuole investire sul comparto food

Ferrarelle si impegna ad acquistare il 99% delle azioni e, quindi, a restituire all'Italia il prestigioso marchio toscano del cioccolato Amedei che, due anni fa, era stato acquisito da un fondo d'investimento cinese. Il gruppo italiano delle acque minerali ha chiuso l’intesa con il fondo Octopus Europe Limited e con i fondatori per l’acquisizione delle quote societarie del brand che erano state rilevate dal fondo asiatico.

Ferrarelle, in una nota, ha annunciato, insieme alla conclusione dell'accordo, anche l’intenzione di potenziare i laboratori di Pontedera (in provincia di Pisa) e di mantenere in un ruolo importante all’interno dell’azienda la fondatrice Cecilia Tessieri “a garanzia di un percorso di ricerca di qualità e di unicità che ha reso Amedei un marchio noto in tutto il mondo per la sua eccellenza nella scelta, selezione e lavorazione del cacao”.

Il fatturato della Amedei, come riporta Il Sole 24 Ore, è stato quantificato in circa tre milioni di euro.

Si tratta della prima acquisizione, da parte di Ferrarelle, di un’azienda che non si occupa di acque minerali. L’obiettivo del gruppo, infatti, è quello di diversificare, investendo nell’agroalimentare d’eccellenza e in tal senso la prima “mossa” è stata l’iniziativa di Masseria delle Sorgenti Ferrarelle, un’azienda agricola che produce olio, miele e nocciole di alta qualità.

Tags

Commenti

Commenta anche tu