Allarme ladri d'appartamento. i consigli delle forze dell'ordine

Allarme ladri d'appartamento. i consigli delle forze dell'ordine
13 Agosto Ago 2017 10 giorni fa

Albanesi, moldavi, georgiani...Ciascuno ha la propria tecnica: ecco come entrano nelle nostre case

Ci osservano da lontano, magari proprio mentre, ridotti agli ultimi termini, carichiamo i bagagli in macchina per raggiungere l'agognata meta del meritato riposo. Albanesi, moldavi, georgiani...Ciascuno ha la propria tecnica che raramente si traduce in fiasco, mentre le nostre abitazioni sembrano sempre più indifendibili. Eppure le forze dell'ordine ogni anno si prodigano in consigli per evitarci brutte sorprese al ritorno dalle ferie estive. Suggerimenti che possono apparirci banali ma che, chissà perché, siamo molto restii a seguire.

Le statistiche dimostrano che il 60 per cento dei furti a Milano si compie, appunto, quando i proprietari sono lontani da casa. Polizia e carabinieri hanno quindi stilato una lista con una serie di accorgimenti da mettere in atto quando lasciamo la casa vuota per un lungo periodo.

Partendo proprio dalle abitazioni i report Istat - che su questo tema collimano esattamente con usi e costumi dei ladri milanesi - rilevano che gli accessi più usati dai ladri milanesi - sono finestra, balcone, garage o porta lasciata aperta (34% dei casi), segue lo scardinamento della porta (27%) o la forzatura di una finestra (12%). In primis va detto che, di questi tempi è buona prassi cercare di non informare troppe persone della propria assenza, tanto meno sui social che raggiungono più o meno indirettamente anche persone poco raccomandabili.

Tags

Commenti

Commenta anche tu