A «Sana» tutto su bio e green C'è tanta voglia di benessere

30 Agosto Ago 2017 26 giorni fa

Al Salone internazionale del biologico e del naturale cosmetici, alimenti, viaggi, sport e cura degli animali

Viviana Persiani

Sono in aumento gli italiani che si convertono al «tutto bio» e al naturale, un mondo sempre in evoluzione e in continua fase di arricchimento e che potremo scoprire, in tutto il suo fascino, a «Sana» il Salone internazionale del biologico e del naturale. Alla 29ª edizione, la Fiera del bio (Quartiere fieristico di Bologna, da venerdì 8 a lunedì 11 settembre) svelerà i progressi del settore, le novità merceologiche e le nuove proposte, sia alimentari sia legate alla salute in generale. In tanti, anche solo per curiosità, hanno acquistato un alimento biologico. Se si pensa che l'intero sistema dell'alimentare bio è in netta crescita anche nei primi mesi del 2017, dopo aver registrato, lo scorso anno, un aumento delle vendite del 15% solo nei negozi dedicati e del 20% nella Gdo, si capisce come sia cambiato l'approccio ai consumi degli italiani. Si è sviluppata una certa sensibilità nei confronti della propria salute e del proprio benessere, quindi anche dell'ambiente: ecosostenibilità è la parola chiave per poter garantire la continuità della vita.

Non sorprende, ormai, che il fatturato dei cosmetici green, secondo le stime per il 2017 di Cosmetica Italia, si attesti a 950 milioni, circa il 9% del settore. Se all'interno della sezione Alimentazione biologica, nei padiglioni 25, 26 e 32, si potranno scoprire le novità alimentari, sia di produzione nostrana sia internazionale, nell'area Cura del corpo naturale e bio, negli spazi dei pad. 21 e 22, gli amanti e gli appassionati dei cosmetici per l'igiene e la cura del corpo, dei trattamenti di bellezza e di ogni sfumatura del mondo del wellness, declinata in chiave green, scopriranno vere eccellenze.

Per gli statistici più curiosi, non mancherà la presentazione di «Tutti i numeri del bio italiano. L'Osservatorio Sana» che, curato da Nomisma e promosso da BolognaFiere con il patrocinio di FederBio e Assobio, offrirà i dati aggiornati sul biologico con un focus sui nuovi trend nel mercato italiano e sui prodotti dedicati ai consumi di vegetariani e vegani. Durante gli incontri di aggiornamento professionale di Sana Academy, docenti, ricercatori e professionisti del settore tratteranno, oltre che di oli essenziali, anche di tematiche come l'evoluzione del microbiota intestinale e il mondo della fototerapia. Voglia di green, voglia di sano, voglia di benessere. Nel padiglione 16, il settore Green lifestyle si svilupperà in diverse aree espositive: Home&Office, dove saranno presentate soluzioni ecologiche per la casa e l'ambiente di lavoro; Mom&Kids, con prodotti ecologici e naturali per la crescita, il gioco e la cura di neonati, bambini e mamme; Mobility, con le novità sulla mobilità sostenibile; Clothing&Textiles, con abiti, calzature e accessori eco-friendly. Una certa attenzione è consacrata a prodotti e servizi naturali ed ecocompatibili per la cura di animali domestici, giardini e terrazze nella sezione Pet&Garden, mentre in Hobby&Sport saranno presentate soluzioni per il tempo libero, lo sport e i passatempi in chiave green.

Non può mancare la sezione Travel&Wellness con offerte di viaggio, soggiorno e trattamenti per il benessere psicofisico e la rimessa in forma all'insegna della naturalità e dell'attenzione all'ambiente.

E per chi volesse fare acquisti? Presso Sana Shop, i visitatori potranno acquistare direttamente i prodotti delle aziende espositrici. Ecco poi Sana City con 10 giorni di appuntamenti green, gestiti in collaborazione con Eco-Bio Confesercenti: un calendario di iniziative in città promosse insieme a Confcommercio-Ascom Bologna e il VeganFest, l'evento di riferimento in Italia per il mondo vegan, organizzato in collaborazione con Veganok.

Commenti

Commenta anche tu