La natura come amica

30 Agosto Ago 2017 30 agosto 2017

Con il caldo l'ordine è bere per idratarsi. Sì, ma cosa? Esistono bevande gradevoli al palato e anche salutari come le tisane. Le piante che compongono questa tisana che vi proponiamo sono vitaminiche, rinfrescanti ed energetiche.

La ricetta: salvia gr. 20, karkadè gr. 20, verbena odorosa gr. 20, malva fiori gr. 30, arancio dolce scorza gr. 10. La preparazione è semplice: mettere un cucchiaio di tisana in una tazza di acqua bollente oppure due cucchiai in mezzo litro d'acqua; lasciare in infusione coperto circa 20 minuti, colare e bere. Si può assumere sia calda sia fredda.

La salvia è conosciuta come la pianta della salute per le sue innumerevoli possibilità di utilizzo. Sono note le proprietà antinfiammatorie, balsamiche, cardiotoniche, digestive, gastroprotettive e espettoranti. È in grado di curare le sindromi mestruali dolorose e i disturbi della menopausa; per la sua attività stimolante è indicata in caso di esaurimento fisico o depressione.

I calici rossi dei fiori del karkadè sono entrati nel nostro utilizzo quali alternativi al tè e al caffè; dal gusto acidulo hanno proprietà emollienti e dissetanti; è utile come regolarizzatore delle funzioni epatiche grazie ai composti polifenolici. Ricco di vitamine, in particolare la C, è un buon antinfiammatorio, lenitivo e leggermente lassativo.

La verbena odorosa è anche conosciuta come limoncina o cedrina o erba luisa, per il suo delicato profumo. Il piacevole infuso delle sue foglie ha proprietà rinfrescanti e blandamente distensive. È anche antispastica, contro la nausea e disturbi gastrici. La malva è una pianta molto diffusa e famosa per le sue proprietà antinfiammatorie grazie alle mucillagini che inibiscono le irritazioni delle mucose. Oltre alle mucillagini sono presenti anche vitamine e varie sostanze che giovano anche alle infiammazioni emorroidali; ha un'azione anticatarrale ed è molto utile per le vie urinarie in caso di cistiti. L'arancio dolce scorze: la scorza della comune arancia ha un'azione aromatica sulla nostra tisana, dissetante ed energetica. Le scorze sono ricche di un olio essenziale con proprietà disinfettante e, secondo alcuni autori, in grado di calmare la nevralgia dei denti. Favoriscono il funzionamento dello stomaco con proprietà digestive e carminative, ossia in grado di eliminare i gas intestinali.

*Farmacista esperta

in Fitoterapia

Commenti

Commenta anche tu