Bari, due vigili urbani sorpresi a rubare uva in un terreno

Bari, due vigili urbani sorpresi a rubare uva in un terreno
13 Settembre Set 2017 13 settembre 2017

Aperta un'indagine. I due erano in divisa e con la macchina di servizio

A scattare le foto che avrebbero incastrato i due agenti della Polizia municipale, proprio il proprietario del vigneto. Erano in divisa e con la macchina di servizio, proprio durante le ore di lavoro e avrebbero rubato i grappoli d'uva pronti per la vendemmia. L'accusa è pesante, ora tutta da dimostrare. È stata già aperta un'indagine. Il terreno su cui sarebbe avvenuto il furto di frutta si troverebbe in una zona a nord di Bari, a Lama Balice. A darne notizia è La Gazzetta di del Mezzogiorno. I due agenti hanno respinto le accuse al cospetto di una commissione disciplinare. Secondo la loro versione dei fatti, come si legge sul quotidiano locale, sono entrati, sì, nel vigneto ma perché insospettiti dalla presenza di un uomo intento ad armeggiare nel terreno, poi scappato, secondo il racconto, alla vista dei militari in giro di perlustrazione nella zona.

Ma se fosse vera la versione del proprietario del terreno, i due agenti sarebbero accusati di furto e peculato. Due reati molto gravi per dei militari che, invece, dovrebbero controllare che la legge venga rispettata. "Se tutto questo dovesse essere vero, saremo inflessibili e intransigenti"ha dichiarato il sindaco di Bari, Antonio Decaro.

Intanto i due sono stati trasferiti in un'alta zona della città in attesa di giudizio.

Tags

Commenti

Commenta anche tu