Trittico, pedalate mondiali Cassani fa il test agli azzurri

13 Settembre Set 2017 13 settembre 2017

Sulle strade lombarde il Ct prova la squadra per Bergen in Norvegia il 24 settembre. Domani gli 11 convocati

Pier Augusto Stagi

Parte dalla Lombardia il sogno iridato di Davide Cassani e dei suoi ragazzi. Il commissario tecnico della nazionale sa perfettamente che non sarà facile il battere il 24 settembre, sulle strade di Bergen (Norvegia), il due volte iridato Peter Sagan. Sa anche che su quel percorso uomini come il campione olimpico Greg Van Avermaet, il campione d'Europa Alexander Kristoff, o il beniamino di casa Edvald Boasson-Hagen, per non parlare della nazionale del Belgio, hanno tutti qualcosa di più della nostra Italia, ma il tecnico romagnolo sa perfettamente di poter giocare un ruolo importante nella contesa iridata.

Oggi, sul tradizionale circuito della Brianza (Sirtori, Colle Brianza e Lissolo: quattro giri di 24,5 km) si corre la 71° coppa Agostoni (il via da Lissone alle 10.30, arrivo attorno alle 15), prima prova del Trittico Regione Lombardia che proseguirà domani a Legnano con la 99° edizione della Coppa Bernocchi (il via ore 11.45 da via XX settembre, arrivo corso Sempione, attorno alle 16) e si concluderà il 3 ottobre, con la Tre Valli Varesine.

«Sappiamo perfettamente che la sfida iridata sarà un terno al lotto, e che ci saranno corridori e squadre molto più attrezzate della nostra ci spiega il ct azzurro Davide Cassani - ma noi ci arriviamo con tanti ragazzi in salute che possono dire la loro. Diego Ulissi ha vinto domenica in Canada il Gp Montreal, Matteo Trentin ha fatto sue la bellezza di quattro tappe alla Vuelta che is è appena conclusa. Elia Viviani ha fatto incetta di vittorie nel mese di agosto, mentre Gianni Moscon è stato fondamentale per il successo finale di Chris Froome sulle strade di Spagna. Insomma, tanta Italia e tanti ragazzi che stanno andando molto forte. Oggi alla Agostoni correranno con la maglia dell'Italia Alberto Bettiol, Fabio Felline e Davide Formolo, che voglio verificare. E domani alla Bernocchi sempre in maglia azzurra ci saranno Daniele Bennati, ancora Fabio Felline, oltre a Andrea Pasqualon e Elia Viviani». Domani, al termine della Bernocchi, la lista degli 11 (9 titolari più due riserve, ndr) che voleranno al Mondiale. «Ho già le idee molto chiare, voglio solo verificare le ultime cose. Quelle di oggi e di domani sono due corse belle e difficili, che mi daranno sicuramente indicazioni importanti. Costretto a rinunciare a Nibali? Sì, purtroppo Vincenzo nella tappa dell'Angliru di sabato scorso è caduto e ha preso una brutta botta al costato (infrazione di una costola, ieri il responso delle radiografie, ndr). Ha bisogno di qualche giorno di riposo assoluto, e non posso contare sulla sua esperienza, ma sono in ogni caso a posto: con Trentin, Ulissi, Viviani, Colbrelli e Viviani, ho più di una soluzione». Oggi il via del Trittico Lombardia, che mette un palio sempre un brillante dal valore di 10 mila euro. L'anno scorso fu vinto da Sonny Colbrelli, che di tre prove ne vinse due (Agostoni e Tre Valli), mentre la Bernocchi fu terreno di conquista del campione d'Italia Giacomo Nizzolo.

Diretta Tv su Rai Sport a partire dalle 13.45.

Commenti

Commenta anche tu