Così la novità di Michelin si fa un baffo delle buche

Così la novità di Michelin si fa un baffo delle buche
14 Settembre Set 2017 14 settembre 2017

Due anelli in gomma montati tra lo pneumatico e il cerchio, assorbiranno gli urti con buche e marciapiedi, impedendo rotture alla carcassa o al cerchio stesso

A Francoforte non mancano le novità nei pneumatici. Una su tutte, sembra studiata per aiutare gli automobilisti delle grandi città italiane quotidianamente impegnati in gincane tra strade sgarrupate e voragini. Questa nuova tecnologia, sviluppata e brevettata da Michelin e Wheeler Maxion, reinventa la ruota. Due anelli in gomma montati tra lo pneumatico e il cerchio, assorbiranno gli urti con buche e marciapiedi, impedendo rotture alla carcassa o al cerchio stesso. Il nuovo sistema è stato sviluppato per essere compatibile con tutte le coperture presenti sul mercato ed è particolarmente indicato per i ribassati. Oltre a migliorare la sicurezza di guida e a diminuire i danni, la ruota flessibile Maxion con tecnologia Michelin Acorus, garantirà un maggior comfort durante la marcia.

Tanta sicurezza in più e anche tanti nuovi servizi con Michelin Safe & Drive. Un dispositivo intelligente capace di rilevare collisioni tramite sensori di accelerazione e, grazie all'applicazione multitasking collegata a una piattaforma di assistenza Michelin, è in grado di offrire diversi servizi: soccorsi per casi di emergenza, indicazioni della stazione di servizio o del parcheggio più vicini, notizie sul traffico e sul meteo.

Turanza T005 è il prodotto su cui punta Bridgestone. Progettato e realizzato in Europa, sarà disponibile in 140 misure entro il 2019 tra i 14 a 21. Questo nuovo pneumatico offrirà agli automobilisti prestazioni eccezionali sul bagnato, un pieno controllo del veicolo in situazioni difficili, risparmio del carburante e un'elevata resa chilometrica. In esposizione allo stand Bridgestone anche l'auto che parteciperà al World Solar Challenge con pneumatici Ecopia a tecnologia ologic. Coperture futuristiche in grado di offrire alti risparmi carburante senza compromettere la sicurezza e il comfort.

ContiSense e ContiAdapt, sono il futuro per Continental. Un concetto che combinerà gli pneumatici con sensori e altre applicazioni per un risultato che porterà maggior sicurezza sulle strade. Per questo presente, la novità si chiama WinterContact TS 860 S. La nuova copertura sarà disponibile nelle misure da 18 a 21 ed è destinata ai veicoli altamente performanti.

Commenti

Commenta anche tu