I francesi e la mobilità che verrà

I francesi e la mobilità che verrà
14 Settembre Set 2017 7 giorni fa

Ma spazio anche all'emozione

Una sportiva adrenalinica e una visione della mobilità del futuro: la Renault tocca le corde degli amanti della guida e di quelli eco-friendly. Ai primi la Casa francese propone la nuova interpretazione della Mégane Rs. Sotto una livrea attentamente definita ai fini dell'aerodinamica, la versione top di gamma della media Renault cela tecnologie che provengono dal mondo delle corse. È il motore turbo a iniezione diretta di benzina con una potenza che rasenta i 300 cv, abbinabile anche al cambio a doppia frizione, con due opzioni di assetto (Sport e Cup) e retrotreno sterzante. La show-car si chiama Symbioz, per trasmettere l'armonia che vuole instaurare con l'ambiente. Rientra nel filone delle Renault a propulsione elettrica e propone la guida autonoma e una connettività estesa.

Tra le novità più attese c'è la rinnovata Dacia Duster.

Commenti

Commenta anche tu