La missione: zero stress, zero incidenti, zero emissioni

La missione: zero stress, zero incidenti, zero emissioni
14 Settembre Set 2017 14 settembre 2017

Tra le numerose novità presentate da Bosch, il Sistema a 48 V per veicoli elettrici leggeri perfetto per la mobilità urbana

Nel 2017, se le proiezioni dei prossimi mesi rimarranno invariate, il fatturato del settore di business Mobility Solutions dovrebbe assestarsi intorno a un +7%, arrivando a sfiorare i 47 miliardi. Grazie ai sistemi di assistenza alla guida, a partire dal 2019 questa divisione di Bosch raggiungerà un fatturato di 2 miliardi. «Vediamo la mobilità del futuro con zero stress, zero incidenti e zero emissioni. Questo si realizzerà secondo la nostra visione attraverso l'automazione, l'elettrificazione e la connettività dei mezzi di trasporto», ha dichiarato Gabriele Allievi, ad di Bosch Italia.

«Le nostre attività nel settore automotive - ha aggiunto Allievi - continuano a crescere e rimarranno forti. Questo rafforza la nostra posizione in vista delle sfide della mobilità del futuro». Per la fine di quell'anno, si prevede che il numero dei collaboratori legati alla Ricerca e Sviluppo nel settore business Mobility Solutions dell'azienda aumenterà del 10%, toccando le 48.000 unità.

Tra le numerose novità presentate da Bosch, il Sistema a 48 V per veicoli elettrici leggeri perfetto per la mobilità urbana. Un modulo di azionamento integrato a 48 V completo di motore, unità di controllo, batteria, caricabatteria, display e app.

Ecco poi iIl Perfectly Keyless, la tecnologia che trasforma ogni smartphone nella chiave della propria vettura. ll sistema identifica automaticamente la chiave dell'utilizzatore che, giunto a una distanza inferiore ai due metri, sarà in grado di sbloccare la portiera.

Electric Power Steering (EPS) è invece fondamentale per la guida autonoma, un servosterzo elettrico capace di rimanere operativo anche in caso di avaria. Il sistema Bosch, in caso di guasto del mezzo, è in grado di conservare il 50% della propria funzionalità sia a bordo dei veicoli convenzionali sia su quelli autonomi.

Si chiama Assale elettrico (e-axle) la una soluzione compatta ed economica per propulsori elettrici montati su veicoli a batteria elettrica e ibridi. Il motore elettrico, power electronics del sistema di alimentazione e la trasmissione sono integrati in un'unica unità compatta che comanda direttamente l'assale del veicolo. In questo modo si riducono i costi e i tempi di produzione e sviluppo.

Commenti

Commenta anche tu