Milan, Montella trema: sospetta rottura del crociato per Conti

Milan, Montella trema: sospetta rottura del crociato per Conti
15 Settembre Set 2017 15 settembre 2017

Conti si è dovuto fermare durante l'allenamento mattutino per via di una sospetta rottura del crociato. Il Milan spera che l'infortunio sia meno grave del previsto perché rischia di perderlo per 4 mesi

Non c'è pace per Andrea Conti. L'esterno del Milan, dopo lo stop forzato contro la Lazio per via di un lieve infortunio alla caviglia riportato in Nazionale nel match contro Israele, rischia di dover star fermo oltre quattro mesi. L'ex giocatore dell'Atalanta, infatti, è stato costretto a fermarsi in allenamento, durante la partitella, per via di un dolore al ginocchio: si teme la rottura del legamento crociato.

Vincenzo Montella trema all'idea di perdere un giocatore fondamentale per cui il Milan in estate ha investito quasi 25 milioni di euro per strapparlo all'Atalanta. Ancora non c'è niente di ufficiale ma secondo quanto riporta Sky Sport, se tale infortunio fosse confermato dagli esami strumentali a cui è stato sottoposto dovrà stare a riposo almeno 4 mesi lasciando una voragine sull'out di destra dove comunque possono essere impiegati sia Davide Calabria che Ignazion Abate. Per Conti si tratterebbe del primo grave infortunio in carriera visto che nella passata stagione con l'Atalanta dei miracoli di Gasperini ha collezionato 33 presenze su 38 in campionato.

Tags

Commenti

Commenta anche tu