Napoli, donna accoltella il padre dell’ex e ferisce lo zio con la soda caustica

Napoli, donna accoltella il padre dell’ex e ferisce lo zio con la soda caustica
16 Settembre Set 2017 16 settembre 2017

Il dramma si è consumato nel Napoletano. Indagano i carabinieri. I feriti non sono in pericolo di vita.

La separazione coniugale e gli screzi con i familiari sono alla base della furia con cui una 30enne, mamma, si è scagliata con un coltello e dell’acido contro il papà e lo zio del suo ex. Da quando si erano divisi, il marito si era trasferito dai genitori a Palma Campania, in provincia di Napoli. Ieri sera la donna, è partita da Sant’Antimo – comune a circa 45 chilometri di distanza – e lo ha raggiunto.

Ad aprirgli la porta è arrivato lo zio. È iniziato con lui un diverbio. Mentre discutevano gli ha lanciato sul volto della soda caustica. La confusione ha attirato l’attenzione del suocero. L’uomo si è precipitato giù: l’ex moglie del figlio, a quel punto, ha afferrato un coltello che era in cucina e lo ha colpito. Gli ha sferrato due fendenti. Sono stati allertati immediatamente i soccorsi e le forze dell’ordine.

Sul posto sono accorsi l’ambulanza del 118 e i carabinieri, che hanno eseguito i rilievi e raccolto tutti gli elementi necessari a chiarire il caso. Sulla vicenda indagano i militari della compagnia di Nola, guidati dal capitano Alberto Degli Effetti. I feriti sono stati condotti al pronto soccorso. La persona accoltellata è al momento ricoverata all’ospedale di Nola in prognosi riservata. Non è in pericolo di vita. Se l’è cavata invece con delle lievi bruciature il fratello.

Tags

Commenti

Commenta anche tu