Corona anche al Campo X Anpi e sinistra insorgono

17 Settembre Set 2017 17 settembre 2017

Chiara Campo

Una sola corona del Comune al Cimitero Maggiore in ricordo «di tutti i caduti di tutti le guerre», per commemorare sia partigiani sepolti al Campo della Gloria, sia i 921 repubblichini riuniti al Campo X. A proporre - con largo anticipo - una soluzione «di umana pietà» e di pacificazione dopo le polemiche scoppiate lo scorso 2 novembre (l'Anpi protestò duramente contro i fiori al Campo X, anche se erano stati posati pure durante i 5 anni di governo Pisapia, Beppe Sala assicurò che non sarebbe «mai più» avvenuto) è stata due giorni fa l'assessore Pd alla Sicurezza Carmela Rozza. Una discussione informale in giunta e senza il sindaco, impegnato a Lima per l'assegnazione del Comitato olimpico 2019 a Milano. Ma la sola ipotesi ieri ha fatto scatenare Anpi, associazioni antifasciste e la sinistra in maggioranza con Sala. «Abbiamo appreso con sconcerto la proposta che metterebbe sullo stesso piano partigiani e repubblichini - tuona il presidente provinciale Anpi Roberto Cenati - . Abbiamo più volte ricordato che la morte rende tutti uguali ma in vita i Combattenti per la libertà hanno lottato contro l'oppressione nazifascista (...)

Commenti

Commenta anche tu