Il consiglio utile

17 Settembre Set 2017 17 settembre 2017

I l cerume delle orecchie è secreto da particolari cellule nel condotto uditivo ed è formato da cheratina, acidi grassi e colesterolo. Serve a mantenere la superficie del condotto stesso umida e morbida, aiutandone la pulizia e la lubrificazione, e, grazie al suo pH acido, svolge anche una preziosa attività antibatterica. Talvolta, a causa di disfunzioni di vario genere, se ne accumula troppo e in quel caso si forma il cosiddetto «tappo di cerume» che può essere fastidioso e anche doloroso se preme sul timpano. L'uomo ha tutta una serie di rimedi antichi e moderni per evitare i tappi o rimuoverli quando si formano, il cane ovviamente no e va aiutato.

Uno degli errori più grossolani che si possono compiere (vale anche per l'uomo) è quello di usare dei cotton fioc e andare a «ravanare» dentro al condotto che peraltro nel cane è molto più complesso che non nell'uomo. Esiste infatti un condotto orizzontale e uno verticale che porta al timpano. Il cotton fioc può essere utile per una pulizia dell'orecchio esterno, ma non va mai inserito nei condotti perché può provocare lesioni anche gravi. Esistono delle soluzioni delicate, da immettere periodicamente nei canali auricolari del cane, in grado di sciogliere il cerume senza fare danni.

Commenti

Commenta anche tu