Montella: «Voglio un Milan affamato»

17 Settembre Set 2017 17 settembre 2017

«Il modulo? Bonucci va bene anche a 4... Conti? Peccato, ma mi fido di Abate»

Milanello. «La sconfitta con la Lazio? E' un bene che sia capitata questa brutta figura, spero che ci rimanga addosso per un po', voglio un Milan che abbia la fame per vincere anche le partite sporche». Vincenzo Montella contro l'Udinese vuole rivedere il Milan che ha travolto l'Austria Vienna in Europa League: «Voglio una squadra rabbiosa e arrabbiata, non sempre si può vincere con la tecnica e la tattica».

Poi passa a parlare anche dei singoli, a partire da Calhanoglu e André Silva. «Stiamo parlando di calciatori di grande talento e qualità. Calhanoglu deve continuare a giocare così, dal primo giorno ho visto un giocatore di grande disponibilità, ha voglia di recuperare palla, ha la rabbia necessaria. Deve solo velocizzare i tempi di giocata. Cutrone è stato dimenticato ma non è così, ci sarà ancora di grosso aiuto. Kalinic a Vienna ha fatto un'ottima partita. Bonucci meglio con la difesa a 3? Ricordo sue partite di livello in Champions anche con la difesa a 4... Il ko di Conti? Spero che torni presto ma abbiamo altri giocatori con quelle caratteristiche: mi fido molto di Abate, ma c'è anche Calabria, seppure con caratteristiche un po' diverse».

Commenti

Commenta anche tu