Tutte le palestre piene di batteri: ecco cosa non bisogna toccare

Tutte le palestre piene di batteri: ecco cosa non bisogna toccare
23 Settembre Set 2017 23 settembre 2017

Ecco tutti i batteri presenti in palestra: dai tappetini alle doccie, passando per gli armadietti e gli attrezzi. Tutto quello che si tocca è pieno di batteri

Manubri, doccie, tappetini per gli esercizi a terra. Qualsiasi cosa si tocchi in palestra è una vera e propria bomba chimica. Nel senso che sugli strumenti della sale da fitness ci sono tanti di quei germi che forse nemmeno ci rendiamo conto.

Eppure i dermatologi hanno scritto delle linee guida per aiutare chi ama andare in palestra ad evitare infezioni e brutte dermatiti. La più diffusa tra le infezioni è la Mrsa, provocata da ceppi di Staphylococcus aureus. È facile contrarla, soprattutto se si ha la pelle sudata. All'inizio, come scrive il Daily Mail, chi ne viene a contatto avrà solo dei brufoli, poi però l'infezione è in grado di raggiungere anche il sangue e le ossa. L'importante è non strusciarsi troppo con altre persone sudate in palestra e soprattutto coprirsi eventuali ferite.

Se invece si usano i tappetini o gli attrezzi senza un asciugamano, il rischio è di contrarre funghi e tigna. E sempre sugli attrezzi si trova il rhinovirus, responsabile di raffreddori e influenze. A rischio anche i luoghi della doccia, visto che se non si portano le ciabette il minimo che si possa prendere sono le verruche. E se volete evitare la follicolite è bene stare molto lontani dalle saune.

Tags

Commenti

Commenta anche tu