Dr. Schär, da pioniere a leader nella nutrizione «gluten free»

27 Settembre Set 2017 19 giorni fa

Riconoscimento della comunità scientifica. Storia di successo

Riccardo Cervelli

Le persone con esigenze nutrizionali specifiche non devono più rinunciare a una soddisfacente scelta di piatti o di ingredienti per preparare ricette sfiziose. Per chi ha intolleranze al glutine, ad esempio, da oltre 36 anni è disponibile l'offerta di un pioniere italiano della nutrizione gluten free: l'azienda altoatesina Dr. Schär. Dopo l'acquisizione, avvenuta nel 1981, da parte di Ulrich Ladurner, quella che dal 1922 era una piccola ditta fondata da un medico (il dottor Anton Schär) e da un imprenditore bolzanino, è diventata una vera e propria industria di proprietà familiare con l'obiettivo di diventare lo specialista dell'alimentazione senza glutine su tutto il mercato nazionale e, passo dopo passo, su quello internazionale.

Un gruppo che ha chiuso l'esercizio 2016 con un fatturato di 335 milioni di euro, con circa 1.200 collaboratori negli stabilimenti e uffici in tutto il mondo.

Dr. Schär ha mantenuto la propria sede originaria a Postal, in provincia di Bolzano, ma a partire soprattutto dai primi anni Duemila si è trasformata in una vera e propria multinazionale dell'alimentazione rivolta a persone con esigenze nutrizionali specifiche, che spaziano dalla necessità di evitare cibi contenenti glutine a quella di ridurre l'assunzione di determinate sostanze, tra cui proteine e grassi.

Ma torniamo al mondo del gluten free. In questo mercato molto ampio (si ritiene che a fronte di ogni diagnosi di intolleranza al glutine ne corrispondano da 3 a 5 non effettuate) Dr. Schär è da decenni leader sia nel canale farmacia sia nella grande distribuzione; nel primo ventennio soprattutto in Italia, e dai primi anni Duemila anche in altri mercati, fra i quali spiccano Inghilterra, Stati Uniti, Brasile, Spagna, Francia, Germania e Austria.

Quali sono i punti di forza di questo gruppo? Di sicuro il contatto costante e diversificato con i consumatori, gli sforzi in ricerca sviluppo e innovazione di prodotto, la varietà dell'offerta, che conta oggi più di 300 referenze in grado di garantire la qualità di controllo della filiera e il riconoscimento da parte della comunità medico-scientifica.

Dr. Schär cura molto la comunicazione e l'offerta di servizi nei confronti dei clienti, dei professionisti (medici e nutrizionisti) e delle istituzioni. Chi ricerca informazioni, consigli, proposte di ricette, opportunità per interagire con altre persone con le sue stesse esigenze, trova risposte nel portale www.schaer.com e nelle sue community (inclusa una dedicata ai bambini: www.123milly.com/it). Dal sito è addirittura possibile cercare supermercati, farmacie, ristoranti, caffè e alberghi in grado di soddisfare le esigenze di una nutrizione senza glutine e senza compromessi di gusto e sicurezza, lungo qualsiasi itinerario di viaggio. Luoghi dove troverà - oltre ad altri - i tanti prodotti Dr. Schär, che vanno dal pane ai biscotti, dai dolci alle farine, dai sostituti del pane ai cereali, fino a una vasta gamma di surgelati che propongono specialità dell'alimentazione mediterranea, pizze, panzerotti e, ovviamente, gelati.

Il tutto basato su un'ultradecennale esperienza di ricerca, sviluppo, collaborazione con gli esperti (ogni nuovo prodotto, peraltro, viene comunicato al ministero della Salute prima della sua immissione sul mercato) e relazione con la rete di vendita e i consumatori finali.

Commenti

Commenta anche tu