Pagamenti internazionali, accordo tra American Express e Western Union

Pagamenti internazionali, accordo tra American Express e Western Union
4 Ottobre Ott 2017 16 giorni fa

Procedure semplificate e più veloci per le Pmi. Valuta estera ai tassi di cambio prestabiliti in oltre 200 Paesi

Facilitare i pagamenti internazionali delle piccole e medie imprese. È questo l’obbiettivo dell'accordo tra American Express Global Commercial Payments e Western Union Business Solutions. Attraverso questa partnership, le aziende titolari di carta American Express potranno aprire un account sulla piattaforma internazionale di Wubs e disporre i pagamenti in valuta estera ai tassi di cambio prestabiliti in più di 130 valute, in totale trasparenza, a fornitori in oltre 200 Paesi.

"Tra le sfide principali delle Pmi, ha grande importanza il tema della certezza dei pagamenti - spiega Christian Traversini, direttore Southern Europe Western Union Business Solutions - l'imprenditore che commercia con fornitori in valuta estera vuole avere la certezza di quanto deve pagare: vuole che il prezzo della fattura, che arriverà dopo qualche settimana, sia uguale a quanto prestabilito al momento dell'accordo, per non dipendere dalle oscillazioni del mercato valutario".

Negoziando accordi commerciali in valuta locale, le aziende avranno di un maggiore potere contrattuale nei confronti dei propri fornitori, aumentando così la loro competitività sui singoli mercati. Si tratta, aggiunge Carlo Liotti, vice presidente Italy & Spain - Global Commercial Payments - American Express, di "una soluzione di pagamento innovativa che semplificherà la gestione dei flussi monetari alle società italiane che hanno investito o che desiderano investire nei mercati internazionali”. “Le Pmi - continua Liotti - sono spesso trascurate dal sistema bancario tradizionale, ma, come è emerso dalla ricerca Sme Pulse 2017 condotta da American Express su oltre 3000 Pmi, hanno ambizioni di crescita all'estero".

Le aziende titolari di Carta American Express che effettuano pagamenti internazionali con Western Union Business Solutions possono scegliere la carta Corporate o Business come metodo di regolamento, ottenendo così una dilazione fino a 58 giorni. American Express e Western Union Business Solutions offrono alle aziende "un'alternativa efficace e snella - spiega Traversini - al canale bancario tradizionale, in grado di assicurare una migliore tracciabilità delle transazioni, minori tempi di accredito fondi a favore dei beneficiari e massima trasparenza sulle condizioni economiche".

Tags

Commenti

Commenta anche tu