Si può anche amare senza lasciare cicatrici nell'anima

Si può anche amare senza lasciare cicatrici nell'anima
8 Ottobre Ott 2017 08 ottobre 2017

Un esordio narrativo che racconta come alla fine si riesce ad amare infinitamente

Una quattordicenne vive in una noiosa cittadina dell'Idaho degli anni '70. La sua massima ribellione - in tempi di Fragole e sangue con gli Usa a ferro e fuoco - è il bowling o il cinema. Anche questo le è vietato da un padre devoto credente, da una madre che vive all'ombra delle proprie ansie e da una sorella che parte missionaria e torna incinta trovando nell'amore terreno il proprio Dio. Tra preghiere prestampate e la vita sospesa fra i perché, un esordio narrativo che racconta come alla fine si riesce ad amare infinitamente senza lasciare cicatrici nell'anima.

Tags

Commenti

Commenta anche tu