L'eredità di Schaeuble: "Default pilotati nell'area Euro"

L'eredità di Schaeuble: Default pilotati nell'area Euro
9 Ottobre Ott 2017 09 ottobre 2017

Il ministro delle finanze tedesco vuole dare all'Esm il controllo dei conti nazionali

Dare il controllo dei bilanci pubblici al Fondo Salva-Stati e dunque toglierlo gradualmente dalle mani della Commissione. È questo l'approccio che il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha portato a Lussemburgo, per dare l'addio all'Eurogruppo, proponendo una trasformazione radicale dell'Eurozona.

Tre pagine di documento, visionato da alcuni quotidiani, che puntano a una governance migliore della Zona euro, con una proposta che entra nel dibattito sui margini che l'esecutivo comunitario vuole tenere per valutare i conti degli Stati e che punta a trasformare l'Esm in un Fondo monetaro europeo.

"Trasferimento di parti di sovranità nazionale e controllo delle regole fiscali a livello europeo", oppure "una soluzione intergovernativa" e poi il diritto comunitario, sono due delle strade proposte dal ministro, secondo quanto riporta La Stampa.

"L’Esm - sostiene - potrebbe essere gradualmente dotato di un ruolo più forte e neutrale per quanto riguarda il monitoraggio del Patto di Stabilità e Crescita".

Tags

Commenti

Commenta anche tu