Albania-Italia, le pagelle

Albania-Italia, le pagelle
10 Ottobre Ott 2017 10 ottobre 2017

6,5 BUFFON Un paio di prese non perfette su due pallette dalla distanza. Ma su un tiro velenoso spiega perché gioca sempre lui. E da capitano si fa sentire quando i suoi sbandano.

5,5 DARMIAN Seconda di fila da titolare, accusa la stanchezza e si propone poco (dal 16' st Zappacosta 5 Subito ribaltato da Buffon, dalla sua parte l'Albania crea pericoli).

5 BONUCCI Alza la voce, ma è la cosa che gli riesce meglio ultimamente. Calato nella parte del senatore, non ritrova però sicurezza.

6,5 CHIELLINI Eguaglia Giacinto Facchetti per numero di presenze in nazionale: 94. Per impegno e attaccamento alla maglia sempre un esempio. Provvidenziale in un paio di situazioni.

6,5 SPINAZZOLA Una delle poche novità rispetto alla figuraccia con la Macedonia. Spinge sulla fascia e col sinistro confeziona l'assist per Candreva.

5,5 PAROLO Ancora una volta paga l'assenza al suo fianco di un regista stile Biglia.

5 GAGLIARDINI Confermato più per emergenza che per merito. Non riesce quasi mai ad abbinare la sostanza alla qualità.

6 CANDREVA Per oltre settanta minuti pensi a Spalletti che sperava nell'Italia per rivitalizzare l'esterno che invece fa scena muta. Ma è proprio lui che scaraventa in rete il pallone che manda l'Italia agli spareggi da testa di serie. Primo gol stagionale che può dargli la scossa.

5,5 IMMOBILE Secondo solo a Messi in Europa come bomber in questa prima parte di stagione. Avrebbe una palla buona, ma pecca di cinismo: in due partite non tira praticamente mai.

5,5 EDER Aggiunge un pizzico di vivacità alla manovra. Cerca la soluzione da lontano, non trova mai la porta come l'intesa con Immobile, a volte anche egoista (dal 44' st Gabbiadini sv).

5 INSIGNE Cerca fortuna in mezzo al campo, ma Lorenzo non è magnifico per un'ora. Dopo senza strafare è comunque un'altra storia (dal 47' st El Shaarawy sv).

Ct Ventura 5,5 C'è solo volontà, mancano velocità e idee. Centra l'obiettivo minimo. Adesso in un mese deve ritrovare il filo del discorso, altrimenti.

Commenti

Commenta anche tu