Messi trascina l'Argentina al Mondiale: 3-1 all'Ecuador e critici zittiti

Messi trascina l'Argentina al Mondiale: 3-1 all'Ecuador e critici zittiti
11 Ottobre Ott 2017 5 giorni fa

L'Argentina stende per 3-1 l'Ecuador grazie alla tripletta di Messi. L'Albiceleste evita lo spareggio contro la Nuova Zelanda e vola direttamente a Russia 2018

Jorge Sampaoli, commissario tecnico dell'Argentina, l'aveva detto: "Se contro l'Ecuador giocheremo con la stessa voglia con cui abbiamo giocato contro il Perù, ci qualificheremo per il Mondiale". L'ex allenatore di Cile e Siviglia era stato profetico anche se i tanti tifosi dell'Albiceleste presenti a Quito e davanti al televisore hanno temuto il peggio visto che l'Argentina dopo soli 45 secondi era andata sotto nel punteggio grazie alla rete di Ibarra.

L'Ecuador, però, non aveva fatto i conti con un fuoriclasse assoluto come Lionel Messi che con una tripletta da urlo ha letteralmente trascinato l'Argentina al Mondiale in Russia. La Pulce ha realizzato una rete più bella dell'altra e ha zittito chi sostiene che non sia decisivo in nazionale e chi aveva aspramente criticato la Seleccion per i deludenti risultati ottenuti fino a questo momento. L'Argentina ha vinto 3-1 ed ha staccato direttamente il pass per il Mondiale, senza passare per gli spareggi a cui accede il Perù che ha pareggiato per 1-1 contro la Colombia. Cafeteros, Brasile, Uruguay e Albiceleste volano direttamente in Russia. Eliminazione cocente per il Cile che è stato sconfitto per 3-0 dalla Selecao del Tite, già qualificata da un pezzo al Mondiale.

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu