Portogallo-Svizzera, scintille André Silva-Lichtsteiner: lo svizzero calpesta il portoghese

Portogallo-Svizzera, scintille André Silva-Lichtsteiner: lo svizzero calpesta il portoghese
11 Ottobre Ott 2017 11 ottobre 2017

Scontro tra l'esterno difensivo della Juventus e l'attaccante del Milan. Lo svizzero ha pestato, volontariamente, la mano del giocatore del Milan

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo, campione d'Europa in carica, doveva vincere contro la Svizzera per qualificarsi direttamente al Mondiale in Russia. I lusitani non hanno steccato e a Lisbona, davanti ai propri tifosi, hanno avuto la meglio per 2-0 sui rossocrociati frutto di un'autorete di Djourou e del gol del rossonero André Silva, scatenato quando gioca in Europa sia con il Milan che con la nazionale portoghese.

Sia nella Svizzera che nel Portogallo erano presenti diversi calciatori attualmente in Serie A o transitati nel nostra campioanto. A Lisbona, però, si è giocata anche un'altra partita: Juventus-Milan tra Stephan Lichtsteiner e André Silva. L'incontro è stato tutto tranne che amichevole visto che il terzino svizzero, presumibilmente con dolo, ha dato un pestone alla mano dell'attaccante del Milan che si trovava per terra nella circostanza. Dalla dinamica dello scontro, infatti, sembra proprio che l'esperto terzino svizzero non faccia nulla per evitare di pestare la mano di André Silva che fortunatamente ha potuto proseguire la partita senza dover essere medicato.

Tags

Commenti

Commenta anche tu