Cortilia cresce ancora in Lombardia frutta e verdura a casa in pochi click

Cortilia cresce ancora in Lombardia frutta e verdura a casa in pochi click
12 Ottobre Ott 2017 12 ottobre 2017

Cortilia porta i prodotti freschi dell’orto anche a Brescia, ottava provincia lombarda ad essere coinvolta, dopo Milano, Monza e Brianza, Varese, Como, Pavia, Lodi e Bergamo. La società è nata nel 2012. Un progetto non semplice dato che l’idea è quella di mettere in contatto diretto produttori artigiani di verdure, formaggi, carni e consumatori. Ma alla fine grazie alle mille possibilità del web, che accentra ma delocalizza nello stesso tempo, e alla voglia di «natura» dei consumatori quella che sembrava una scommessa difficile da vincere è diventata una società in crescita. Oggi Cortilia permette di scegliere tra più di mille prodotti che includono anche carne e formaggi, una grande varietà di eccellenze alimentari regionali, bevande artigianali e prodotti per la cura della casa e della persona realizzati con materie prime vegetali. E grazie a un sistema logistico capillare, è possibile ordinare la spesa con pochi semplici click, sul sito www.cortilia.it o tramite l'app, per riceverla a casa propria anche il giorno successivo e nella fascia oraria preferita, dalle 9 del mattino alle 21 e 30 di sera con diverse formule di abbonamento con prezzi a partire da 19 euro a cassetta. La società, fondata da Marco Porcaro, impiega circa 25 persone direttamente e 150 come indotto, ossia i «fattorini» che portano la spesa a casa. «Crediamo molto nelle potenzialità dell'e-grocery in Italia - ha spiegato Marco Porcaro- e riteniamo che un gigante come Amazon, che vende anche carne e pesce online, sia per noi un aiuto e non una minaccia». Certo il modello di Cortilia è molto diverso dato che un gruppo di esperti verifica preventivamente ogni aspetto della produzione che viene fatta presso agricoltori selezionati della regione dove la società opera e cioè la Lombardia. Ma in futuro è previsto di aprire filiali anche in altre regioni italiane.

Tags

Commenti

Commenta anche tu