Liberata una famiglia in ostaggio dei talebani per cinque anni

Liberata una famiglia in ostaggio dei talebani per cinque anni
12 Ottobre Ott 2017 6 giorni fa

La coppia, rapita durante un viaggio in Afghanistan, ha avuto 3 figli in prigionia

Stavano attraversando l'Afghanistan quando, cinque anni fa, l'Haqqani network (vicino ai talebani) li aveva sequestrati durante un viaggio che li aveva portati in Kazakhstan, Tajikistan e Kyrgyzstan. Caitlan Coleman, cittadina statunitense, il marito canadese Joshua Boyle e i loro tre figli sono stati liberati oggi, dopo un lungo periodo nelle mani dei loro rapitori.

Funzionari statunitensi hanno confermato oggi la liberazione dei cinque in un'operazione coordinata dal Pakistan, che ha fatto tornare in libertà la coppia e i loro tre figli, nati durante il periodo di prigionia. Gli Stati Uniti, che spesso in passato hanno criticato Islamabad, accusando le autorità di non agire con abbastanza forza contro gli Haqqani, in questo caso hanno parlato di un passaggio importante per le relazioni bilaterali.

La famiglia è stata individuata a ottobre, nelle aree tribali al confine con l'Afghanistan. Nel 2013 due video in cui chiedevano all'America di liberarli erano stati distribuiti dai loro rapitori.

Tags

Commenti

Commenta anche tu