Hamas e Fatah: storico disgelo l'Anp entra a Gaza

Hamas e Fatah: storico disgelo l'Anp entra a Gaza
13 Ottobre Ott 2017 13 ottobre 2017

L'Autorità Nazionale Palestinese assumerà il controllo totale di Gaza al più tardi il 1° dicembre. L'hanno annunciato al Cairo i rappresentanti del movimento islamista Hamas e il rivale Fatah, nel corso della conferenza congiunta in cui sono stati illustrati i dettagli dell'accordo sui termini della riconciliazione. Entrambe le parti sono favorevoli al fatto che i capi degli apparati di sicurezza nell'Anp, che si trovano in Cisgiordania, vadano a Gaza per incontrare i responsabili della sicurezza dell'enclave palestinese. Il 14 novembre i due movimenti si vedranno con le altre fazioni palestinesi per studiare come applicare l'accordo. Le fazioni sperano che il nuovo dispiegamento di personale di sicurezza ai confini spinga Egitto e Israele a sospendere le restrizioni ai valichi, passo importante per restituire vita all'economia della Striscia di Gaza, a un passo dallo stremo. Pessimista il premier israeliano Netanyahu. La riconciliazione «rende più difficile l'obiettivo della pace» in Medio Oriente.

Commenti

Commenta anche tu