South Park, scontri di-retti

South Park, scontri di-retti
8 Novembre Nov 2017 15 giorni fa

A seguito di alcune incomprensioni, la gang del Procione si scinde

Dopo il successo del precedente capitolo «Il bastone della verità», Ubisoft ha deciso, coraggiosamente, con l’appoggio e la felicità di molti appassionati dell’omonima serie tv, di rilasciare un secondo capitolo dedicato a South Park, dal titolo particolare «Scontri di-retti». A seguito di alcune incomprensioni, la gang del Procione si scinde. Nasce un nuovo gruppo, gli amici della Libertà, al quale, dopo il nostro arrivo in città, ci uniremo. Qui, cercheremo di aiutare il nostro capo, il ciccione più famoso della scuola elementare, a recuperare un gatto per riscattare la ricompensa di 100 dollari da investire nella creazione di un brand da distribuire su Netflix sui supereroi di South Park. Ovviamente niente sarà semplice; infatti, una serie di eventi catapulterà il nostro personaggio in diverse situazioni al limite della sanità mentale, che affronteremo con i nostri altrettanto instabili e irriverenti compagni di viaggio, tutti altamente caratterizzati. South Park è un gioco rpg e ripropone, anche quest’anno, un combat system a turni, durante i quali dovremmo utilizzare al meglio le nostre abilità e quelle dei nostri compagni per sopraffare gli avversari. Queste ultime sono personalizzabili a nostro piacimento e aggiungono una componente tattica non indifferente, soprattutto nelle difficoltà più elevate, dove dovremo imparare, dopo ogni sconfitta, dai nostri errori per non ripeterli, gestendo al meglio il nostro roster di combattenti. Per quanto riguarda l’esplorazione, invece, la mappa sarà completamente libera e avremo la possibilità di muoverci per affrontare altre side-quest che ci permetteranno di guadagnare esperienza e sbloccare slot dove andremo a inserire dei manufatti reperibili lungo il corso della storia o fabbricabili, aumentando, così, la nostra forza. Una nota negativa di queste quest, purtroppo, è la monotonia delle richieste, che porteranno quasi tutti i giocatori a tralasciarle per procedere solo nella storyline. A parte questo difetto «Scontri di-retti» è un gioco dalla sceneggiatura molto ben fatta, arricchita dai dialoghi fantasticamente orribili che rendono caratteristica la saga di South Park. Titolo che deve sicuramente entrare negli scaffali degli appassionati della saga e di quelli che cercano un gioco leggero e politicamente scorretto per divertirsi.

Commenti

Commenta anche tu