Grasso torna alla carica: "Approvare lo ius soli entro fine legislatura"

Grasso torna alla carica: Approvare lo ius soli entro fine legislatura
13 Novembre Nov 2017 10 giorni fa

Il presidente del Senato: "Integrare, riconoscere i diritti e i doveri, dare opportunità significa fare sicurezza, progettare il futuro della nostra società in maniera lungimirante"

Non c'è giorno in cui qualche esponente di sinistra si alzi e torni a suonare la carica sullo ius soli. È successo anche oggi. E a far sentire la sua voce è stato il presidente del Senato Piero Grasso. Che, durante il suo intervento alla cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Pavia, ha detto: "Sarebbe importante concludere l'iter del disegno di legge sulla cittadinanza in questo scorcio di legislatura, un passaggio mai messo in discussione da me, ma da altre forze politiche sì".

Grasso poi ha aggiunto: "Questo è un momento delicato in cui le mie parole vengono osservate con particolare attenzione. Chi è escluso dalla vita comune, chi non esercita i diritti e i doveri di cittadinanza, chi è rinchiuso nelle periferie esistenziali delle nostre città è certamente più debole, più vulnerabile al radicalismo ideologico e quindi all'illegalità. Vale per tutti questo discorso, per gli italiani e gli stranieri. Integrare, riconoscere i diritti e i doveri, dare opportunità significa fare sicurezza, progettare il futuro della nostra società in maniera lungimirante".

Tags

Commenti

Commenta anche tu