Il rossetto come lo metto

Il rossetto come lo metto
17 Novembre Nov 2017 27 giorni fa

Applicare il lipstick matte step by step

Vi capita mai di vedere alcune ragazze con dei labbroni stupendi, turgidi con un rossetto dal colore bellissimo, opaco ma vibrante, intenso, omogeneo, i bordi che sembrano dipinti dal Tintoretto e anche dopo che addentano un pezzo di pizza, bevono un beverone di Starbucks che ha più zucchero che acqua, tracannano quei 12 litri di tè verde drenante, c'hanno sempre e comunque il rossetto perfetto sulle labbra?

Ma come diavolo faranno mai, hanno delle labbra aliene che reagiscono diversamente alle leggi terresti a cui sottostiamo noi comuni mortali? Molto probabilmente si ritoccano il trucco ogni volta che vi distraete un attimo e, molto probabilmente, adottano dei trucchetti per facilitare la durata e l'effetto finale del beauty look.

Primo tra tutti, esfoliano le labbra. Non potrete mai, sottolineiamo il mai, indossare un rossetto opaco se non avete delle labbra perfettamente idratate. No pellicine, no pelle secca, nemici acerrimi del finish opaco. Fate un leggero scrub allo zucchero per preparare le labbra prima di cimentarvi in un matte lipstick, se siete pigre passate lo spazzolino da denti anche sulle labbra per un leggero scrub quotidiano e pian piano otterrete dei miglioramenti.

Adesso che avete le labbra esfoliate le dovete idratare. Non andate subito di rossetto, questo è un errore da principianti. Andate di burro cacao e idratatele in profondità. Se avete tempo, una maschera specifica sarebbe proprio l'ideale ma sappiamo tutti che questa operazione si può fare raramente, magari quando ci si concede un po' di tempo in vista di un evento speciale.

Fase tre, opzionale, ma se siete particolarmente interessate al vostro rossetto procuratevi un primer labbra, e vi aiuterà a mantenere il prodotto per più tempo possibile.

Dopo qualche minuto, quando le labbra vi sembrano nutrite e morbide prendete un pennellino sintetico. Sì, dovete partire dai bordi e applicare così ogni tipo di rossetto, opaco o no, così risulterà più preciso e vi faciliterà molto anche in caso di un eventuale ritocco durante la giornata. Nanni Moretti dice che le parole sono importanti e noi diciamo che i bordi lo sono altrettanto. Grazie a queste linee precise si racchiude il segreto di una stesura perfetta. Livello pro utilizzate un correttore per esaltare i bordi delle labbra, coprirete anche le minime imperfezioni e il colore risalterà molto, molto di più. Queste 'linee guida' vi aiuteranno anche in caso dobbiate ritoccare il trucco dopo aver mangiato, perché le persone normali mangiano e il rossetto un po' si rovina quasi sempre, diciamoci la verità.

Una cosa che facciamo spesso è quella di passare il rossetto sulle labbra inferiori e poi chiudiamo la bocca come a stampare quelle superiori con il prodotto in eccesso, avendo l'illusione di distriburlo sulle labbra. Questo non funziona con i rossetti liquidi, vanno applicati sia sopra che sotto aspettando che si asciughino. Poi, riapplichiamo il prodotto per un effetto più intenso (ma senza esagerare).

Se dopo qualche ora sentite che le labbra cominciano a tirare inumiditele con un po' di acqua termale o picchiettatele con un po' di burrocacao. Non avrete un effetto opaco come quello ottenuto cinque ore prima ma non vi ritroverete le labbra crepate come il soffitto di una vecchia cascina.

Tags

Commenti

Commenta anche tu