Toh, il cioccolato non ingrassa ... se lo spalmi sulla pelle

Toh, il cioccolato non ingrassa ... se lo spalmi sulla pelle
26 Novembre Nov 2017 18 giorni fa

L'ultima frontiera del benessere: si usano i cibi per diventare più belli, fra bagni nello spumante e peeling al caffè

Non è vero che alimenti e bevande «golose» fanno esclusivamente ingrassare. Alcune di loro fanno talmente bene da rigenerarti, abbassandoti i livelli di stress, rendendo più luminosa la pelle, combattendo la cellulite e restituendoti forza e vitalità. Il «trucco» sta nel diverso utilizzo: non sgranocchiate cioccolato ma fatevi massaggiare da esso e non scolatevi bottiglie di bollicine, immergetevi direttamente in esse. È la Food Wellness ovvero l'arte di stare bene con trattamenti impostati sul cibo, senza l'incubo di diete e colesterolo. Da provare e da gustare con il corpo. Sempre più hotel attrezzati con una Spa li inseriscono nei loro percorsi di attenzioni per il corpo e la richiesta è in costante aumento. Avete già l'acquolina in bocca? Allora abbuffatevi senza temere bombe caloriche. Al contrario, sarete più sani e più belli. E, poiché molti di questi trattamenti sono a coppia, ne uscirete pure più...innamorati. Già, perché come disse Winston Churchill «bisogna trattare bene il proprio corpo affinché l'anima ci abiti volentieri».

CIOCCOLATO E PANNA

Libidine allo stato puro. Da ricordare e da vivere come un'emozione afrodisiaca che, in due, lascia tempo anche alle coccole. Quello che in Alto Adige propone l'Hotel Excelsior (via Valiares 44, 39030 San Vigilio di Marebbe, tel. 0474-501036, www.myexcelsior.com) è un'oasi di felicità da gustare in 150 minuti: s'inizia con un massaggio al cioccolato, si prosegue con un peeling al caffè, si continua con un bagno alla panna, seguito da un impacco alla mousse di cioccolato bianco, spumante e praline. Chi invece il cioccolato lo vuol guardare in...faccia, ecco la maschera per rigenerare la pelle del viso, donarle energia e detoxinarla. La proposta è di uno degli hotel di maggiore tradizione a Ischia, il Regina Isabella (piazza Santa Restituta 1, Lacco Ameno, tel. 081-994322, www.reginaisabella.com) che in 45 minuti, grazie agli antiossidanti contenuti nel cacao extrafondente, contrasta i radicali liberi e l'invecchiamento della pelle. Il profumo del cioccolato, inoltre, stimola le endorfine e determina un completo relax psicofisico.

BURRO

Il burro è un vero elisir di bellezza, dotato di proprietà rigeneranti e protettive, ricche di vitamine ideali per mantenere la pelle morbida e idratata, ad effetto vellutante. Ideale per proteggere la cute tanto dal sole, quanto dal gelo, funziona anche per attenuare le rughe. Da provare nell'altoatesino Family Resort Sonnwies, un 4 stelle superior a Luson (via Ronco 20, tel. 0472-413533, www.sonnwies.com) che con il burro fa meraviglie non solo in massaggi per la mamma, ma anche in bagni di lei insieme alla figlia: entrambe coccolate per 80 minuti in un bagno di latte e miele seguito da un massaggio rilassante e gran finale sul letto d'acqua.

MIELE E YOGURT

Il miqele ha proprietà emollienti sulla pelle, ideali per le zone disidratate. Uno molto rivitalizzante è effettuato presso l'altoatesino Hotel Lanerhof (Mantana 42, San Lorenzo, tel. 0474-403133, www.winklerhotels.com) utilizza direttamente il miele caldo che si diffonde sulla schiena. Il massaggio porta in superficie i prodotti di scarto e le tossine che il corpo ha raccolto nel corso dell'anno. Stimola la circolazione e rilassa la muscolature , rafforzando l'organismo e tenendo «sveglio» il sistema immunitario. Infallibile anche l'impacco al miele e olio di rose, contro smagliature, piccole cicatrici lasciando la pelle levigata, compatta e setosa: è proposto in Val d'Aosta, a Gressoney La Trinitè, dal Romantik Hotel Jolanda Sport (loc.Edelboden sup.31, tel. 0125-366140, www.hoteljolandasport.com). Nella stessa struttura, sempre per rivitaliazzare la pelle, vengono utilizzate le proprietà benefiche dello yogurt al naturale spalmato su tutto il corpo in uno strato abbondante. Poi, mentre si è avvolti in un lenzuolo caldo imbevuto con sali del Mar Morto, viene eseguito un bagno di vapore di 10 minuti circa. A concludere una doccia leggera per il massimo relax.

FRUTTA

Nell'incanto della zona franca di Livigno, c'è l'Hotel Spol (via della Gesa 245, tel. 0342-996105, www.hotelspol.it) che nella sua Spa con la frutta ha costruito «nuvole» di benessere dai profumi più diversi. Per esempio un trattamento viso e corpo con mousse alla mela di Valtellina: fresco, idratante, lenitivo, adatto in particolare alle pelli sensibili. Un altro ai frutti di bosco ideali per pelli con fragilità capillare: una pulizia profonda che rinforza le naturali difese cutanee rendendo la pelle più resistente ad aggressioni esterne. Un trattamento all'uva di Valtellina unita al sale del mar Morto e alla mirra per rivitalizzare ogni tipo di pelle. E c'è persino una morbida mousse alla zucca restituire luce e idratazione alla pelle secca.

BIRRA

Alle Terme di Merano come in birreria. Un'esperienza senza eguali, sotto forma di numerosi trattamenti termali ed estetici alla birra, dai benefici effetti su corpo e pelle. Non perdetevi il bagno alla birra, immersi in una vasca traboccante di «bionda» a 36°: il profumo del luppolo e dell'orzo vi aiuteranno a rilassare mente e corpo e di distendere la pelle, prevenendone l'invecchiamento.

Poi 15 minuti in una sauna detossinante, profumata al luppolo, ideale come rilassamento muscolare. E il conseguente raffreddamento nei tini che autorizza a reidratarsi con un buon boccale di birra. Il gran finale è un rilassante massaggio al luppolo, di grande impatto sulla pelle che la rende più morbida e protetta. Non dovete neppure fare molta strada se prendete una camera all'Hotel Terme di Merano (piazza Terme 1, tel. 0473-259000, www.hoteltermemerano.it): direttamente in accappatoio, tramite un tunnel.

Commenti

Commenta anche tu