Un bianco inverno

Un bianco inverno
29 Novembre Nov 2017 17 giorni fa

Colore della possibilità, della purezza e della luce, è perfetto anche per la stagione fredda

Il bianco è il colore della possibilità. È come la tela ancora intonsa di un pittore, dove il pennello non ha ancora tradotto in immagini la sua creatività. È come il foglio davanti al quale si siede lo scrittore prima di cominciare a dare libero sfogo ai propri pensieri. Il bianco è il colore della luce, quello che meglio di ogni altro illumina il viso, quello che riflette un raggio di sole. Il bianco è il colore del vorrei e posso. Della purezza immacolata degli abiti nuziali. Ma anche il colore del ricordo, dei pizzi e delle crinoline del corredo delle nostre nonne, di certe giornate estive piene di una luce abbacinante.

E non a caso, sono in molti ad associare questo colore non colore alla calda stagione e ai suoi pigri e assolati pomeriggi, bandendo dal guardaroba invernale capi e accessori in questa amatissima nuance, riportandoli alla luce soltanto al solstizio d'estate. Ma se ci fermiamo un attimo a pensare, il bianco è anche il colore della neve, quello di certe morbide lane, quello della luce riflessa da alcuni suggestivi paesaggi nordici. Insomma il bianco è un investimento sicuro in termini di stile, una nuance incredibilmente chic da indossare per tutto l'anno. Certo, se è vero che in estate lo amiamo anche in versione total look (anche perché è una delle tonalità che meglio riescono a fare risaltare l'abbronzatura), per l'inverno, invece, lo preferiamo a piccoli tocchi.

Meravigliosi e da vera Regina delle nevi sono i cappotti, ad esempio. E quello a vestaglia, con cintura stretta in vita, indossata da Meghan Markle il giorno dell'annuncio del suo fidanzamento ufficiale con il Principe Harry, ne è un perfetto esempio. Una camicia bianca, qualunque sia la stagione, è un capo immancabile nel guardaroba di ogni donna, sia nella sua variante maschile che in quella femminile, impreziosita da dettagli romantici e leziosi. Per non parlare di un soffice maglione di lana o cashmere, magari in versione XXL, come vanno di moda quest'anno, a collo alto, da abbinare ad un semplice paio di jeans a sigaretta. Una midi skirt bianca, svasata e plissé o dritta in morbido mohair, diventa un capo perfetto da cui partire per inventare look che prendono vita dal contrasto di colori.

La faccenda si complica invece con le borse e, forse soprattutto, con le scarpe. Perché se il popolo della moda non ha avuto un attimo di esitazione nel dichiarare amore imperituro agli ankle boots di pelle bianca, il resto del mondo rimane piuttosto perplesso. Troppo difficili da indossare senza rischiare l'effetto cheap e trash. Difficile, ma non impossibile. L'importante è riuscire a trovare l'abbinamento giusto. Provate, per esempio, ad indossarli con un abito lungo in lana tricot, sotto ad una pencil skirt a cui abbinare un maglione cocoon, oppure con jeans cropped o pantaloni palazzo.

Incredibilmente versatile, il bianco si presta a mille abbinamenti di colore. Eterno il matrimonio con il nero, perché insieme, citando Coco Chanel, “sono di una bellezza assoluto, l'accordo perfetto”. Perfetto con l'argento e l'oro, anche nella loro versione laminata e metallica, con il color cammello, con il rosso, con l'azzurro, con l'arancione, con il viola e con tutti i colori che la vostra fantasia vi suggerisce. Ma attenzione, occhio alle sue sfumature, perché, come suggerisce lo scrittore giapponese Haruki Murakami, “Si fa presto a dire bianco, c’è quello raffinato e quello dozzinale, ogni sfumatura ha un suo carattere proprio”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu