Corvetto in mano alle gang di latinos

5 Dicembre Dic 2017 9 giorni fa

Arrestati ecuadoriani: terrorizzavano il quartiere. «Il Loko rapinò una mamma»

Le bande di latinos spadroneggiano al Corvetto, tanto che ora le forze dell'ordine parlano di «Barrio Brenta».

Nel quartiere le gang sudamericane, per lo più composte da ragazzi giovanissimi ma violenti, fanno paura. Ieri una nuova operazione degli agenti del commissariato Mecenate, che hanno arrestato due ecuadoriani di 20 e 23 anni. Sono vecchie conoscenze della polizia, legati a pezzi grossi delle gang anche se non ancora inquadrati in un gruppo specifico. E proprio per conquistare il rispetto di qualche pandilla o per fondarne una loro mettevano a segno rapine aggravate con ferimento delle vittime. Il «Loko» e il suo complice sono accusati anche dell'aggressione di un ragazzo italiano a ottobre in via Avezzano e dell'agguato a una mamma armati di taglierino nella metro di Brenta.

Commenti

Commenta anche tu