Salone del Mobile 2018: con il design tornano cucina e bagno

Salone del Mobile 2018: con il design tornano cucina e bagno
6 Dicembre Dic 2017 8 giorni fa

Lavori in corso le la prossima edizione che si terrà nel polo di Fiera Milano dal 17 al 22 aprile prossimi. Claudio Luti: "La nostra forza è essere la migliore rappresentazione di creatività e, al tempo stesso, il più importante collettore di business". Emanuele Orsini: "Manifestazione leader unica e irrinunciabile"

Oltre 2.000 espositori italiani e stranieri, prodotti e soluzioni per un abitare contemporaneo che guarda al futuro in un viaggio fra design, stile, eccellenze produttive il cui valore è la capacità di saper coniugare qualità e creatività, frutto dello studio, dell’impegno e degli investimenti in ricerca delle migliori imprese del settore. L’edizione 2018 del Salone del Mobile.Milano che si terrà nel quartiere espositivo di Fiera Milano dal 17 al 22 aprile prossimi avanza e si prepara a mettere in scena a livello internazionale molte novità, appuntamenti e sorprese per consolidare la sua leadership globale..

Il design è emozione. E Milano è il cuore da cui scaturisce. Lo strumento che mette in connessione questi due elementi è il Salone del Mobile che ad ogni edizione crea nuovi contesti e ospita nuove creatività”, spiega Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile". “Perché è importante che quest’appuntamento non sia solo la vetrina dell’eccellenza dell’arredo e del design, italiano ed estero, ma anche una finestra sulle evoluzioni della sua industria - aggiunge -. Proprio questa è la forza del Salone del Mobile: essere la migliore rappresentazione di creatività e, al tempo stesso, il più importante collettore di business. È in questo modo che insieme rafforziamo il ruolo di Milano quale capitale mondiale della condivisione della cultura, del progetto e dell’innovazione”.

“Dopo il successo di Mosca e Shanghai, il Salone del Mobile.Milano si appresta a ricoprire il ruolo di leader globale nel panorama internazionale dell’arredo e del design. La presenza di aziende di alto livello, l’organizzazione di eventi collaterali di grande valore artistico-culturale e il supporto di Agenzia Ice a rafforzare la politica di internazionalizzazione della manifestazione, sono gli ingredienti che daranno vita a una manifestazione unica e irrinunciabile”, sottolinea Emanuele Orsini, presidente di Federlegno Arredo Eventi.

Lavori intensi in corso, dunque, per la prossima edizione. Anche nel 2018 il Salone del Mobile va in scena insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, suddivisi nelle tipologie stilistiche Classico: Tradizione nel Futuro, Design e xLux.

Accanto alle due manifestazioni annuali, ritornano le importanti biennali EuroCucina con l’evento collaterale Ftk (Technology For the Kitchen) e il Salone Internazionale del Bagno che raccolgono un numero sempre maggiore di aziende. Le proposte di EuroCucina e di Ftk indicano le tendenze e dettano l’ispirazione. La cucina di domani sarà un luogo interconnesso,
multifunzionale, professionale ma pur sempre emozionale. Design contemporaneo, innovazione tecnologica, efficienza energetica, facilità d’uso sono i focus dell’arredo e dell’elettrodomestico da incasso che definiranno la cucina come luogo centrale della casa, che torna il vero focolaio domestico. Forme, colori, design, tecnologia avranno questo come obiettivo: definire la cucina quale luogo di convivialità dove poter socializzare, lavorare e interagire con il mondo esterno in ogni momento della giornata.

Il Salone Internazionale del Bagno si presenterà con un’offerta ampia e di altissima qualità proponendo prestazioni d’eccellenza per il relax che connota sempre più il lifestyle quotidiano con attenzione alle innovazioni legate alla sostenibilità. Efficienza idrica, massima allerta contro l’inquinamento indoor e alla protezione della salute: per i bagni moderni cresce l’attenzione all’ efficienza e al risparmio. Ergonomia, colori e accessori creano l’effetto emozione esaltando la sensazione di benessere da vivere in questo spazio.

Il SaloneSatellite, dedicato ai designer under 35, ha scelto il tema Africa/America Latina: Rising Design – Design Emergente. I giovani talenti, provenienti da tutto il mondo, presenteranno lavori in bilico tra nuove tecnologie e artigianato, ritorno alle origini del progetto e contaminazioni contemporanee. Il SaloneSatellite accende i riflettori sul Sud del mondo e darà testimonianza anche una mostra sulla ricchezza progettuale dei due Continenti e curata, per l’America Latina, dai fratelli Campana, Humberto e Fernando, progettisti da tempo impegnati nel recupero sociale degli emarginati,e, per l’Africa, dal designer franco-marocchino Hicham Lahlou, fondatore dell’Africa Design Award & Days, impegnato nella promozione delle nuove generazioni di creativi africani. Giunge poi alla nona edizione il concorso SaloneSatellite Award, dedicato al contatto tra domanda e offerta, tra imprenditori e designer, tra creatività e produzione.

Il Salone del Mobile uscirà anche dalla Fiera per conquistare il cuore della città con un grande evento a Milano per ricordare che la dimensione del business non è esclusiva. Anzi. C’è il grande desiderio di non dimenticare il valore delle emozioni, del sogno, della quotidianità, e della bellezza del mondo che ci circonda. Perché “La bellezza salverà il mondo”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu