A 10 anni in posa come escort. E le foto hot finiscono online

A 10 anni in posa come escort. E le foto hot finiscono online
7 Dicembre Dic 2017 11 giorni fa

Da una chat privata al calderone della Rete: le immagini di bambine di 10 anni in pose hot. Indaga la postale di Rimini

Un nuovo caso. Questa volta a Rimini. Dopo la chat privata delle liceali di Modena in cui le ragazze si inviavano foto hard e intime, poi finite inspiegabilmente sul web, ora sulla costa adriatica si ripete lo stesso. Solo che coinvolge bambine di 10 o 11 anni, tutte riprese in pose hot: ammiccanti, nude e "in qualche caso vanno anche oltre" in "posa come le escort".

Inutile dire che i genitori delle bambine, appena scoperto quanto successo, si sono catapultate dalla polizia postale per denunciare il fatto. Il contenuto di una chat segreta di WhatsApp è finita nel grande calderone del web. E si è diffusa in tutto il mondo. Secondo quanto scrive Il Giorno, sul caso sta indagando la "polizia postale di Rimini, dopo le numerose segnalazioni arrivate nelle ultime settimane da parte di madri disperate".

Solo un mese fa lo stesso era successo a Modena. I pedofili si erano anche mobilitati sul web per andare alla caccia delle foto di quelle ragazzine minorenni. Una caccia svelata dal Giornale, che ha monitorato i siti battuti da perversi utenti della Rete.

Quello delle foto sexy condivise in una stretta cerchia per poi finire online sta diventando un problema serio. Ignare ragazze scoprono che i loro scatti privati sono alla mercé di chiunque ed è quasi impossibile risalire a chi le abbia messe in circolazione. Sel web è nato anche un sito della gogna porno, dove migliaia di foto e video hard rubate vengono condivise gratuitamente e all'insaputa delle protagoniste con l'obiettivo di insultare le ragazze, spesso minorenni. E non c'è neppure bisogno di ricordare "la Bibbia" delle minori nude, l'enorme archivio pedo-pornografico con oltre 4,04 Gb per 10.380 file divisi in 507 cartelle. Tutte immagini hard. Tutte rubate, all'insaputa delle protagoniste.

Tags

Commenti

Commenta anche tu