Delpini: «Buon vicinato, ma legalità»

7 Dicembre Dic 2017 11 giorni fa

Invito a un'alleanza: «Convivenza compromessa da case occupate con arroganza»

Sabrina Cottone

«Se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario?». Sono le parole di Gesù secondo Matteo a dare la cifra del primo discorso alla città di Mario Delpini, «Spunti per un'arte del buon vicinato». Si respira attesa nella basilica di sant'Ambrogio, dove lui a braccio rilancia una nuova regola dell'arte: «Essere i primi a dare il saluto». Accanto alle istituzioni che portano gli omaggi di rito, dal presidente della Regione, Roberto Maroni, al sindaco, Giuseppe Sala, al prefetto, Luciana Lamorgese, ai rappresentanti delle forze dell'ordine, al presidente dei commercianti, Carlo Sangalli, (...)

Commenti

Commenta anche tu