Michelle Hunziker: "Tomaso è stato il primo a cui ho parlato della setta"

Michelle Hunziker: Tomaso è stato il primo a cui ho parlato della setta
7 Dicembre Dic 2017 7 giorni fa

Intervistata da Intimità, Michelle Hunziker ha parlato della sua vita dopo la setta: "Non pensavo che sarei riuscita a rifarmi una vita una seconda volta"

"È grazie a mio marito se oggi sono una donna felice con una famiglia bellissima", inizia così la lunga intervista di Michelle Hunziker.

La conduttrice televisiva, solo qualche settimana fa, aveva confessato di essere stata vittima di una setta che per lungo tempo le ha rovinato la vita. Ora, la Hunziker ha superato quel periodo nero e grazie a suo marito è tornata a sorridere. "Tomaso è stato il primo con cui ho iniziato ad aprirmi, a raccontare tutto (sulla setta e il suo periodo buio, ndr). E' la prova che Dio toglie, ma anche dà, infatti è stato un dono inaspettato", ha spiegato Michelle a Intimità.

Michelle confessa che negli anni aveva perso le speranze di avere una seconda possibilità: "Per anni mi sono chiesta se una famiglia ce l'avrei potuta avere ancora. Bé, quando ho smesso di chiedermelo, è arrivato questo ragazzo, perché allora Tomaso aveva 29 anni". Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker sono sposati dall'ottobre del 2014 e tra loro c'è una differenza d'età di 6 anni.

E proprio questa differenza di età, per la Hunziker, all'inizio, era un vero problema: "Ero in paranoia. Dicevo: 'Ha sei anni meno di me, non può funzionare'. Invece poi ho scoperto che un uomo più giovane può essere un valore aggiunto. Tutte le volte che mi sveglio, alla mattina, lo guardo e mi dico 'Wow'. Ci ha messo tre mesi per baciarmi. Non era una strategia, la sua. Dopo mi ha confessato che aveva visto in me la donna che voleva per la vita, la madre dei suoi figli. E secondo lui sarebbe stato scontato, rischioso, baciarsi al secondo appuntamento. Il che mi ha convinto che ci teneva veramente a me".

Tags

Commenti

Commenta anche tu