Radici di Gary Moore

7 Dicembre Dic 2017 6 giorni fa

Tra gli artisti rock blues irlandesi Gary Moore è secondo soltanto a Rory Gallagher, ipervirtuosistico leader dei Taste. Moore se n'è andato nel 2011 lasciando un notevole testamento sonoro. Ha suonato un po' con tutti, dal maestro B.B. King a George Harrison a John Mayall, e ha animato gruppi hard rock come gli Skid Row e i Thin Lizzy prima di affrontare il jazz rock con i Colosseum. Questo doppio cd (disponibile anche in quadruplo lp) raccoglie tutta la sua migliore produzione blues, quel blues a cui periodicamente ritornava col sacro fuoco di brani come That's Way I Play the Blues, Just Can't Let Me Go o Parisienne Walkways registrata dal vivo. Una carrellata su un artista poco commerciale e sempre legato alle radici.

Commenti

Commenta anche tu