Apple vuole comprare l'applicazione per la musica Shazam

Apple vuole comprare l'applicazione per la musica Shazam
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
9 Dicembre Dic 2017 09 dicembre 2017

Secondo i siti di settore l'operazione potrebbe essere annunciata lunedì

Potrebbe arrivare già lunedì la conferma di un'operazione con cui la Apple punta a portare a casa Shazam, popolare applicazione che permette di scoprire rapidamente brani musicali, riconoscendoli grazie a un vastissimo archivio.

A scrivere del colpo di mercato in preparazione è TechCrunch, sito che si occupa di tecnologia e secondo cui nel mirino di Apple ci sarebbe il mercato in cui è ora leader incontrastato Spotify, seguito a ruota da molte alternative meno di successo.

Shazam, che ha il suo quartier generale a Londra, ha dichiarato lo scorso anno di aver raggiunto il miliardo di download su smartphone e di recente ha iniziato a considerare l'integrazione con altre società. Non è ancora chiaro, qualora l'operazione dovesse effettivamente andare in porto, come Apple utilizzerà il suo nuovo acquisto.

Da parte di Apple si parla di un esborso di 400 milioni di dollari, per un'applicazione presente sull'App Store già nel 2008, ma con una storia ancora più lunga. Già nel 2002, digitando "2580" su un telefono tenuto vicino a una fonte di musica, gli utenti potevano ricevere un messaggio con le indicazioni sulla canzone che stavano ascoltando.

Tags

Commenti

Commenta anche tu