La natura come amica

13 Dicembre Dic 2017 13 dicembre 2017

La temperatura si è abbassata e sono comparsi i primi malanni di stagione. La gola è la prima interessata ai virus e apre le porte a sindromi parainfluenzali. Un rimedio sempre valido è l'assunzione di tisane a base di timo, eucalipto ed echinacea. Se il corpo è depurato sopporta meglio i malanni stagionali; infatti, dobbiamo anzitutto depurare il fegato e i reni, per permettere al nostro organismo di affrontare al meglio la stagione invernale. Una tisana depurativa di valido aiuto è composta da 60 gr. di crisantemo americano e 40 gr. di pilosella sommità in dose pari a n. 2 tazze al dì per 20/30 giorni. La natura offre validi rimedi per alleviare le infiammazioni, provocate anche da assunzione eccessiva di cibo, che in occasione delle festività sono presenti in molti di noi. Tra i rimedi troviamo due frutti tropicali, quali l'ananas contenente bromelina e la papaya. La papaya è una pianta appartenente alla famiglia delle Caricacee.

Tra i molteplici componenti benefici, la papaya contiene un prezioso enzima, la papaina, che si comporta allo stesso modo di un succo gastrico e ha quindi un forte potere digestivo. Per questo motivo è un frutto che si può tranquillamente consumare al termine di un abbondante pranzo. La papaya è un frutto tropicale ricco di proprietà già di per sé; la fermentazione però è in grado di aumentarne gli effetti benefici, ecco perché negli ultimi anni si sono moltiplicati i prodotti a base di questo rimedio, utile in diverse situazioni. Il procedimento con cui si ottiene la papaya fermentata è semplice: il frutto fresco (raccolto in uno specifico momento della sua maturazione) èprima sottoposto a fermentazione microbica, che può durare anche parecchi mesi e che aumenta il valore nutrizionale e il contenuto di enzimi del frutto fresco, e poi ridotto in polvere.

La papaya essiccata e fermentata è molto apprezzata soprattutto per le sue doti antiossidanti e digestive che la rendono un integratore consigliato a chi segue una dieta e uno stile di vita anti-age, ma anche a chi soffre di pesantezza gastrica o intestinale. La papaya fermentata si trova sotto forma di estratto secco, liquido (a volte unita ad altri succhi dal potere antiossidante), in compresse, tavolette o in bustine da sciogliere in acqua. Ottimi rimedi sempre validi e di facile utilizzo sono le tisane digestive che abbinano le proprietà benefiche delle piante come, ad esempio, finocchio, cunino, anice e camomilla; zenzero e sambuco; zenzero e limone.

*Farmacista esperta

in Fitoterapia

Commenti

Commenta anche tu