La nostra bocca

Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Dicembre Dic 2017 13 dicembre 2017

Stanco di nascondere il tuo sorriso? Il digitale entra nel rapporto tra paziente e dentista. Termini come digital smile design e mock up virtuali significano un nuovo modo di comunicare tra il paziente e il professionista. Sfruttando la fotografia e le impronte digitali (non quelle delle dita) oggi è possibile mostrare al paziente la sua situazione iniziale e come potrebbe migliorare il sorriso con dei rendering molto realistici sul computer. Come l'architetto fa vedere l'appartamento finito, noi possiamo mostrare al paziente il suo sorriso dopo le cure. Grazie a mascherine in silicone e a resine dalla resa estetica molto performante possiamo applicare il nuovo sorriso in prova al paziente. In questo modo, potrà guardarsi allo specchio e perfino andare a casa e farsi vedere dai propri familiari. Il rendering estetico dura pochi giorni, giusto il tempo per poter apprezzare e visualizzare come si potrà migliorare.

Non pensate a delle scorciatoie: la diagnosi parodontale (gengive, legamento parodontale e osso), cariologica (carie) e ortognatodontica (malocclusioni, mal posizioni dentarie) sono step imprescindibili a qualsiasi trattamento odontoiatrico. Applicare un dispositivo protesico senza una corretta diagnosi è un errore gravissimo che porterebbe al fallimento precoce della riabilitazione. Grazie a questa innovativa tecnologia non ci sarà più un sorriso nuovo a scatola chiusa. E come disse Charlie Chaplin: «Un giorno senza un sorriso è un giorno perso».

www.studiomottarossi.it

Commenti

Commenta anche tu