I ragazzi delle superiori fanno meno sesso: ecco perché

I ragazzi delle superiori fanno meno sesso: ecco perché
5 Gennaio Gen 2018 17 giorni fa

Si fa meno sesso tra i ragazzi delle superiori: la scoperta del piacere ritarda, ecco le possibili ragioni secondo un recente studio

I ragazzi delle scuole superiori fanno meno sesso, almeno negli Stati Uniti. Lo rivelano i nuovi dati distribuiti dal CDC, il Centro statunitense per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, secondo un sondaggio nazionale condotto di recente. Le possibili ragioni dietro il calo dei rapporti sessuali tra i più giovani sono diverse.

Nello specifico, il report ha rilevato che la percentuale di studenti delle superiori che affermava di non aver mai avuto rapporti sessuali è scesa dal 47% nel 2005 al 41% nel 2015, secondo gli ultimi dati disponibili. Sono soprattutto i giovanissimi ad aver riferito di fare meno sesso e, sebbene lo studio non consideri il perché vi sia una motivazione precisa per cui un minor numero di studenti, i ricercatori osservano che negli Stati Uniti sono cambiati moltissimi fattori negli ultimi dieci anni.

La tecnologia e i social media rappresentano una delle cause che portano gli adolescenti a fare meno sesso, ma non solo: i tassi di natalità stanno toccando i minimi storici - soprattutto tra genitori giovanissimi - e il settore dell'Istruzione ha ottenuto maggiori finanziamenti per le campagne di prevenzione sulle gravidanze in età giovane e sulle malattie sessualmente trasmissibili. Inoltre, oggi gli studenti utilizzerebbero più contraccettivi rispetto a quanto visto un decennio fa.

Secondo il CDC, si tratterebbe comunque di un cambiamento positivo per la salute pubblica: fare sesso in età giovane è infatti associato a un numero maggiore di partner sessuali in generale, al non utilizzo dei preservativi, alla gravidanza in età adolescenziale e a più infezioni sessualmente trasmesse tra i ragazzi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu