Guerra dei biglietti United-Siviglia. Prezzi alle stelle solo per gli ospiti

Guerra dei biglietti United-Siviglia. Prezzi alle stelle solo per gli ospiti
11 Gennaio Gen 2018 11 gennaio 2018

Costi altissimi per gli inglesi che andranno in Andalusia. Il Manchester aiuta i tifosi «tassando» gli spagnoli al ritorno

Manca ancora un'eternità quarantuno giorni esatti alla prima delle due sfide in programma degli ottavi di finale tra Siviglia e Manchester United, eppure il clima è già rovente. Anzi, è già clima Champions.

A quanto pare non bastava la guerra verbale tra Mourinho e Conte ad accendere gli animi del gennaio calcistico. Adesso è scoppiato pure un botta e risposta tra il club andaluso e quello inglese sul rincaro dei prezzi dei biglietti. E, ancora una volta, a pagare il conto (salato) tocca ai poveri e sventurati tifosi.

Poveri non solo d'animo, ma anche nel portafogli se accettano di seguire la squadra del cuore in trasferta. E' notizia di ieri, infatti, che il costo del biglietto nel settore ospiti per la gara di andata di Siviglia-Manchester United al Sánchez-Pizjuán del 21 febbraio è di cento euro. Una cifra esorbitante, che il Siviglia non ha voluto sentir ragione di abbassare, nonostante il tentativo, poi vano, dello United di intavolare una trattativa per abbassare la spesa di 89 sterline (circa 100 euro). Niente, nada de nada rispondono piccati gli andalusi.

Per fortuna però lo United ha provveduto a prestare soccorso ai suoi fan: il club di Manchester ha deciso di rimborsare 35 sterline (40 euro circa) ogni tifoso, abbassando di fatto da 89 a 54 sterline il costo del biglietto, portandolo a quanto pagato dai supporter dei Reds per Siviglia-Liverpool della fase a gruppi.

Tutto bene quel che finisce bene? Qui sta l'inghippo, perchè quei diavoletti del Manchester United, per ripicca, hanno alzato di proposito da 54 a 89 sterline il prezzo del biglietto nel settore ospite in vista della gara di ritorno del 13 marzo all'Old Trafford. E quelle 35 sterline in più che avranno incassato da ogni biglietto serviranno a rientrare del rimborso offerto ai propri tifosi per la trasferta a Siviglia. Geniale, no? Nella scherma, per esempio, si direbbe parata e risposta. Allo stadio di calcio, invece, a mo' di sfottò contro l'avversario, di sicuro sarebbe comparso qualche dito medio

Non è la prima volta che in casa United si prende posizione sul tema del caro biglietti: già nel 2012 a Bilbao il club di Manchester si era impegnato nel rimborsare le spese eccessive della trasferta in terra basca. Soltanto che ora la società inglese si è stancata degli approfittatori e, tramite un comunicato, spiega che non tollererà di nuovo un comportamento del genere nei confronti dei propri tifosi. Altrimenti, dicono, verrete ripagati con la stessa moneta. Vale a dire: 89 sterline. Ah, il British humour

Tags

Commenti

Commenta anche tu