Montolivo: "Con Montella abbiamo perso tempo"

Montolivo: Con Montella abbiamo perso tempo
11 Gennaio Gen 2018 11 giorni fa

Montolivo non le manda a dire e non usa giri di parole. Dopo l'addio di Montella alla panchina del Milan, di fatto con Gattuso il centrocampista ha ritrovato fiducia

Montolivo non le manda a dire e non usa giri di parole. Dopo l'addio di Montella alla panchina del Milan, di fatto con Gattuso il centrocampista ha ritrovato fiducia ed è pronto per una nuova sfida nella rosa rossonera. E così in un'intervista al Corriere parla del suo nuovo modo di affrontare il suo nuovo ruolo nel Milan: "Credo che il cambio modulo dopo la sconfitta con la Lazio abbia portato difficoltà maggiori anche perché avevamo svolto tutto il ritiro in un certo modo e poi a metà settembre ci siamo trovati a cambiare completamente modo di giocare. Abbiamo perso ulteriore tempo, poi ulteriore fiducia, è stata tutta una rincorsa", ha affermato in un'intervista al Corriere della Sera. Sulla fascia di capitano ceduta a Leonardo Bonucci, Montolivo ha le idee chiare: "a società ha mandato un messaggio molto chiaro. Voleva identificare il capitano con un nuovo acquisto per dare un’immagine nuova. Con Leonardo abbiamo un rapporto molto sincero: abbiamo avuto dei chiarimenti, ci siamo confrontati, ma non ci sono stati problemi. Gioco meglio senza fascia? Questa è un’analisi che fece per primo Montella, ognuno può farsi l’idea che vuole, ma io non la condivido. Credo che non avere più la fascia abbia levato dei pregiudizi nei miei confronti: sono stato visto con occhi diversi".

Infine promuove il "metodo Gattuso": "Ha cambiato gli allenamenti, intensità e durata sono aumentate, ma parte tutto dalla testa. Rino ha portato passione, serietà, conoscenza del calcio, grande cura dei dettagli quando guardiamo i video e analizziamo gli errori. E soprattutto l’equilibrio; dopo una vittoria o una sconfitta il suo atteggiamento non cambia, che poi era la miglior qualità di Allegri".

Tags

Commenti

Commenta anche tu