Schiaffo per Schumacher: addio alla sua pista

Schiaffo per Schumacher: addio alla sua pista
11 Gennaio Gen 2018 11 giorni fa

L'ex pilota tedesco dovrà dire addio alla pista in cui ha iniziato la sua carriera da pilota. Il kartodromo di Kerpen dal 2020 non esisterà più e diventerà una miniera

Da tanti questa scelta è stata definita come uno "schiaffo" a Schumacher. L'ex pilota tedesco dovrà dire addio alla pista in cui ha iniziato la sua carriera da pilota. Il kartodromo di Kerpen dal 2020 non esisterà più e diventerà una miniera. Una decisione che ha stupito i tifosi e chi sta vicino all'ex ferrarista. Schumacher circa 4 anni fa è rimasto vittima di un incidente su una pista da sci.

Dopo il risveglio dal coma non è più apparso in pubblico ed è sempre giallo sulle sue condizioni. Questa scelta che prevede l'addio ad un pezzo di storia della carriera del pilota tedesco di fatto ha segnato anche la famiglia di Schumi. La pista di Kerpen dai fan del pilota era considerata come una sorta di "monumento" d'asfalto per Schumi. E invece tra due anni non ci sarà più nulla. E così a commentare questa vicenda è stato il fratello di Michael, Ralf: "Non ci sarà una nuova pista di go-kart - ha commentato Ralf Shumacher -. È una vergogna che una tradizione e una opportunità per giovani di successo stia per morire".

Commenti

Commenta anche tu