Alle donne piace il porno su smartphone

Alle donne piace il porno su smartphone
12 Gennaio Gen 2018 10 giorni fa

Pornhub ha reso note le statistiche di consumo pornografico relativo al 2017: sempre più donne guardano contenuti hard tramite lo smartphone

Il porno? È sempre più gradito dalle donne. È quanto emerge dalle statistiche annuali diffuse da PornHub, la piattaforma online specializzata in video hard per tutti i gusti. Ma cosa cambia nella fruizione di questi contenuti e quali sono i trend del 2017?

Innanzitutto, i visitatori totali sono stati 28.5 miliardi l'anno scorso, come riporta Vanity Fair, dei quali il 26% composto da un pubblico femminile - che scende lievemente al 23% in Italia. La media d'età dei visitatori è 35 anni, mentre in sullo Stivale oltre la metà appartiene alla fascia dei giovanissimi, 18-34 anni. Inoltre, il porno viene fruito in gran parte da dispositivo mobile: smartphone soprattutto (67%), ma anche tablet (9%). Solo il 24% si collega a PornHub da computer, una tendenza sempre più in calo.

Tra le ricerche del 2017, gran parte sono state caratterizzate dai video per adulti dedicati alle donne, in particolare con la chiave "fidget spinner": il piccolo gioco per bambini, infatti, verrebbe impropriamente sfruttato dal genere femminile come sex toy. Seguono poi termini come "lesbian", "hentai" e "milf": donne protagoniste, quindi, da un lato all'altro dello schermo. Tra gli attori più ricercati c'è anche un italiano, ma non è in pole position: al quarto posto tra i divi maschili vi è infatti Rocco Siffredi.

L'Italia è al nono posto per numero di ricerche e di utenti, e lievemente sotto la media per tempo di visualizzazione. Solo 9 minuti e mezzo per gli abitanti dello Stivale, contro i dieci della media internazionale. Il popolo che si sofferma più a lungo sono invece i filippini, mentre a generare gran parte del traffico ci pensano i cittadini degli Stati Uniti.

Tags

Commenti

Commenta anche tu