Paola Perego: "Se impazzisco torno a Barcellona e faccio un figlio"

Paola Perego: Se impazzisco torno a Barcellona e faccio un figlio
12 Gennaio Gen 2018 12 gennaio 2018

Intervistata dal settimanale Oggi, Paola Perego ha confessato di essere parecchio emozionata per l'inizio del suo nuovo programma. Poi si è lasciata andare anche a qualche confessione privata

Paola Perego ancora oggi, all'età di 51 anni, confessa di desiderare di diventare ancora madre.

Intervistata dal settimanale Oggi, la conduttrice finita nell'occhio del ciclione per il programma Parliamone sabato rivela di avere un sogno nel cassetto: "Se impazzissi potrei ancora andare a Barcellona e fare un figlio, le porte che si chiudono definitivamente invece mi fanno paura come il corpo che non risponde più. Ma provare paura non significa non sapere che sia naturale che sia così. Sono pronta ad affrontare tutto quello che la vita ha in serbo per me: le confesso che un bambino fra le braccia lo vorrei. Io e Lucio saremo dei nonni pazzeschi".

Nella lunga intervista Paola Perego parla anche del rapporto con suo marito Lucio Presta: "Io sono molto intuitiva. Mio marito? Beh, lui riesce a pensare dieci minuti prima degli altri: riesce a prevedere in anticipo quello che potrebbe accadere… Poteva evitare la chiusura del programma (Parliamone sabato, ndr)? Non è mica un mago! Almeno è servito per dimostrare che non sono affatto raccomandata come dicono…".

Ma lasciato da parte il brutto ricordo di Parliamone sabato, il programma è stato chiuso dopo la "lista sulle donne dell'Est", la Perego è elettrizzata per il ritorno in tv con SuperBrain. "Terrorizzata? - conclude la conduttrice -. È normale che lo sia, ma ora che sto facendo le prove, che è arrivato il momento di andare in onda, la paura la metto da parte. Sono elettrizzata, carica. Superbrain è un programma che mi piace e mi entusiasma condurlo".

Tags

Commenti

Commenta anche tu