Savona, medico di base propone la cura per guarire dall'omosessualità

Savona, medico di base propone la cura per guarire dall'omosessualità
13 Gennaio Gen 2018 9 giorni fa

Un manifesto per pubblicizzare la cura per i gay ha fatto infuriare l'associazione a difesa degli omosessuali

L'omosessualità è una malattia e si può guarire, ovvero è possibile tornare eterosessuali. È questa la teoria pubblicizzata da un medico di base di Savona.

Secondo quanto riporta il sito dell'Arcigay, un dottore di base di Savona, Fabio Vaccaro di 64 anni, ha affisso nel suo studio un manifesto per guarire l'omosessualità. L'iniziativa del medico ha scatenato l'ira dell'associazione a difesa dei gay. Il segretario nazionale, Gabriele Piazzoni, ha commentato: "Un fatto gravissimo, una violenza su cui è urgente intervenire"

In base al comunicato reso pubblico dall'Arcigay, il medico avrebbe paragonato l'omosessualità all'Alzheimer e al diabete. Piazzoni chiede quindi l'intervento dell'ordine dei medici "che sanzioni questa sciocchezza come tutte le altre notizie false che voglio generare allarme nella popolazione". !Non si tratta soltanto di offese -continua - come il medico con inaccettabile superficialità vuol fare intendere: si tratta di persone che tentano di convincere altre persone, clinicamente sane, di essere affette invece una patologia, per poi lucrare sulla fantomatica cura".

Tags

Commenti

Commenta anche tu