Il consiglio utile

14 Gennaio Gen 2018 14 gennaio 2018

L' epistassi è il termine scientifico che indica la perdita di sangue dal naso, un evento piuttosto comune per l'uomo ma anche per cani e gatti.

Se nelle persone i forti raffreddori e l'ipertensione sono le cause più frequenti, nel cane e nel gatto più che i raffreddori acuti sono quelli cronici, che si trascinano per mesi, a causare il fenomeno, come anche l'aumento della pressione arteriosa dovuta a numerose malattie.

Ci sono poi molte altre patologie in grado di provocare la perdita di sangue dal naso, dalle più banali, come i traumi e i corpi estranei nelle narici, alle più subdole, come certe malattie trasmesse dalle zecche (Ehrlichiosi), i tumori nasali (linfomi) e le riniti idiopatiche. Tralasciamo le più rare.

Di solito dal naso esce una quantità molto modesta di sangue e quel che si deve fare è semplicemente prendere una compressa di garza spessa, bagnarla in acqua fredda e metterla in frigo, per poi appoggiarla dolcemente sulla canna nasale per un periodo di 1015 minuti.

Di solito il freddo e la pressione della mano sulla parte in causa bastano a fermare la fuoriuscita di sangue. Se continua a scendere non resta che il viaggio in auto verso il vostro veterinario. E adelante, si puedes.

Commenti

Commenta anche tu